SPORT | mercoledì 30 luglio 2014 04:56

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Ricerca

SPORT | lunedì 11 giugno 2012, 11:11

Grande spettacolo al Mare Nostrum sotto gli occhi di S.A.S. il Principe Alberto II e S.A.S. la Principessa Charlene

Condividi |  

Nella tappa monegasca quattro vittorie per il sudafricano Chad Le Clos

Copyright foto: Palais Princier

Seconda e conclusiva giornata del meeting Mare Nostrum nelle piscine del Louis II dove Yannick Agnel e Chad Le Clos, dopo le convincenti prove di sabato, si sono confermati tornando ancora al successo.

Il sudafricano è stato senza dubbio la rivelazione dell'appuntamento monegasco cogliendo ben quattro vittorie: ai 200 farfalla ed ai 200 misti conquistati nel primo girono di gare, Le Clos ha aggiunto i 100 farfalla (52''43) e i 400 misti (4'21''39), due prove in cui la bandiera italiana ha sventolato sul podio grazie ai terzi posti di Piero Codia e Simone Geni. L'altro protagonista di questa giornata è stato Yannick Agnel che si è aggiudicato la terza gara in due giorni, i 200 stile libero (1'46''58), precedendo l'australiano Jarrod Killey e l'italiano Alex Di Giorgio.

Nella giornata conclusiva si è chiuso anche il particolare torneo ad eliminazione sulla distzna dei 50 metri: per ogni stile, il regolamento prevedeva una serie di qualificazione, gli ottavi di finale, i quarti, le semifinali ed infine una finale a due tra i pià veloci rimasti in lizza. Nella prova principe in campo mashile, il russo Andrey Grechin (22''23) ha sconfitto Alain Bernard per soli nove centesimi, mentre tra le donne la svedese Therese Alshammar ha superato la britannica Francesca Halsall. Lam stessa Halsall ha comunque prevalso nelal prova più attesa, i 100 stile libero, in cui ha preceduto di quattordici centesimi Camille Muffat che aveva comunque già vinto i 200 stile libero in 4'03''72. Alla presenza di S.A.S.

Alla presenza di S.A.S. Il Principe Alberto e della Principessa Charlène sono stati premiati anche i vincitori finali del meeting Mare Nostrum: i trofei sono andati a Benjamin Treffers, tra gli uomini, e a Therese Alshammar tra le donne.

Mattia Rossi

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore