ITALIANI A MONACO | mercoledì 23 luglio 2014 17:36

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Ricerca

ITALIANI A MONACO | venerdì 22 giugno 2012, 13:00

Gli italiani a Monaco per il terremoto in Emilia: ricostruiranno una scuola a San Possidonio

Condividi |  

Presentato al Vista Palace una trilogia di eventi che contribuiranno alla ricostruzione. Testimonial e organizzatore è il campione di tennis Diego Nargiso. Tutti gli italiani a Monaco sono invitati a partecipare

Da sinistra: Diego Nargiso, Bruno Arosio titolare del Vista Palace, Niccolò Caissotti di Chiusano presidente del Com.It.Es, Giuseppe Spinetta tesoriere del Com.It.Es

Anche a Montecarlo si parla del terremoto in Emilia e si sta agendo per la ricostruzione. Oggi sono scese in campo diverse sinergie italiane, che vivono a abitano nel Principato da molti anni, ad illustrare gli eventi e le azioni per la regione italiana spezzata dal terremoto.

Diego Nargiso campione del tennis italiano e residente a Monaco da molti anni, ricorda lui stesso il terremoto che colpì casa sua a Napoli - Ricordo bene cosa significa stare in casa con la paura che possa crollarti tutto addosso, la paura, la fame - oggi Diego si fa testimonial, promotore ed organizzatore di una trilogia di eventi creati per raccogliere fondi e che si terranno a partire dal prossimo 5 luglio 2012 - Speriamo davvero - prosegue il campione - di riuscire a sensibilizzare il maggior numero di persone e raccogliere più fondi possibili da destinare all'Emilia. Ringrazio il Comites e l'AIIM che ci hanno sostenuto -

Con il Com.it.es - Comitato italiani residenti all'estero, il titolare del Vista Palace Hotel Bruno Arosio, l'AIIM e l'Ambasciata di Italia, gli italiani a Monaco si stanno muovendo e stanno sensibilizzando tutta la comunità a muoversi per l'Emilia e per contribuire, in maniera concreta, a dare un aiuto.

Il Com.It.Es, già nei giorni scorsi ha inviato una lettera a tutti i residenti nel Principato, una sottoscrizione per unirsi alla causa. Oggi è stato svelato il Paese che in Emilia beneficierà dell'aiuto degli italiani a Monaco: si tratta di San Possidonio, piccolo comune di 3500 abitanti in Provincia di Modena.

- A Possidonio non c'è più scuola, non c'è più chiesa, le case sono diroccate. Abbiamo scelto di aiutare questo Paese, piccolino rispetto ad altri più grandi dell' Emilia. In circostanze come questa sono i paesi più piccoli che rischiano di restare isolati ed abbandonati a sè stessi - ha detto Niccolò Caissotti di Chiusano, presidente del Comitato.

Un appello alla comunità italiana di Monaco La stima per la ricostruzione della scuola a Possidonio è di 200 mila euro. Una cifra non esagerata se si pensa alla generosità (e ai mezzi economici) degli italiani che vivono e risiedono nel Principato di Monaco. Sarà eretta una scuola media per 100 bambini, con 4 aule, un prefabbricato che rispetterà tutte le norme antisismiche. Sono gli abitanti stessi di Possidonio ad avere chiesto questo aiuto - Il Comites ha risposto con slancio. E quando Diego Nargiso ci ha fatto partecipi dell'evento in favore dell'Emilia abbiamo subito dato tutto il nostro appoggio - ha detto Chiusano.Ecco dove e quando partecipare:

Una serata di Gala al Vista Palace per l'Emilia Il 5 luglio 2012 il Vista Palace Hotel si aprirà alla grande serata benefica per l'Emilia, in cui si attendono tanti italiani e non, che gravitano sul Principato di Monaco. Costo di partecipazione 130 euro a persona, per una serata in cui si alterneranno musica tradizionale e specialità capresi, oltre che un defilé di moda. Tutti i proventi saranno destinati in favore della terra colpita dal terremoto.

Una mostra inedita con fotografie dei Principi Ranieri e Grace a Capri Un omaggio alla famiglia principesca, da visitare ad ingresso libero dal 6 al 10 luglio 2012, una mostra di 10 giorni che si terrà in parte al Vista Palace e in parte al Vista Beach. In esposizione fotografie, alcune edite per l'occasione, di Grace Kelly, il Principe Ranieri e i figli in vacanza a Capri.

Un cocktail in compagnia dei VIP di Montecarlo ultimo evento a chiudere questa "trilogia" con rendez vous il 15 luglio 2012 al Vista Palace Beach: qui si terrà un cocktail dinatoire in cui sarà possibile incontrare molti VIP di Monaco, sportivi, celebrities dello spettacolo e della tv. Prevista sfilata di costumi da bagno e di moda. Costo di partecipazione 55 euro.

Capri portagonista a Montecarlo 2 perle del Mediterraneo, due territori piccoli e haute de gamme, centri del jet set internazionale. Capri e il Principato. Ed un'amicizia che lega il titolare del Vista Palace Arosio, al sindaco di Capri Ciro Lembo - C'è una grande amicizia con la municipalità di Capri ed abbiamo avviato un sorta di gemellaggio eneogastronomico e culturale, per favorire lo scambio e la conoscenza tra le due culture. E qesta occasione si presta perfettamente - ha spiagato Bruno Arosio titolare le Vista Palace. Un plauso alla struttura alberghiera: il Vista Palace si è già mobilitato all'acquisto di prodotti tipici emiliani.

Informazioni e prenotazioni per partecipare all'evento benefico per l'Emilia (serata del 5 luglio e/o cocktail dinatoire del 15 luglio) infoline e prenotazioni 00334 92 10 40 13 mail bianchi@vistapalace.com

Sara Contestabile

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore