FASHION | domenica 20 aprile 2014 15:46

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Ricerca

FASHION | venerdì 13 luglio 2012, 14:57

Tradizione e modernità nella nuova maglia del Monaco

Condividi |  

Tutti i particolari sulla divisa da gioco prodotta dalla Macron

La nuova maglia, con il colletto "polo" in evidenza, indossata da Andrea Raggi

In un periodo di grandi innovazioni su tutti i fronti, l'AS Monaco è rimasto fedele alla tradizione presentando una maglia che rispecchia pienamente la storia del club biancorosso. Anche per la stagione 2012/2013, sulle divise da gioco dei monegaschi ci sarà la mitica “diagonale”, disegnata nel 1960 dalla Principessa Grace ed entrata subito nel cuore dei tifosi monegaschi.

Senza dubbio, quello della Principessa Grace fu anche un disegno portafortuna poiché al termine di quella stagione il Monaco divenne, per la prima volta, campione di Francia, un obiettivo che potrebeb tornare alla portata nei prossimi anni grazie alla gestione del presidente Rybolovlev.

Così come nelle due precedenti stagioni, sarà una ditta italiana, la Macron, a produrre le divise da gioco per il club biancorosso. L'azienda bolognese ha prodotto una maglia in cui convivono tradizione e modernità: da una parte il rispetto della storia del club, dall'altra la modernità dei materiali con spacchi laterali per assicurare movimenti più fluidi, nonché un colletto “stile polo” realizzato in maglieria.

Infine, spicca un particolare riscontrabile solamente indossandola: lo slogan in monegasco “Daghe Munegu” all'interno della maglia. Un omaggio alla tradizione e al legame tra il Principato e la sua squadra di calcio.

Mattia Rossi

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore