/ Altre notizie

Che tempo fa

Cerca nel web

Altre notizie | domenica 08 gennaio 2017, 16:00

E’ emergenza vera in Costa Azzurra colpita da influenza e gastroenterite

Si è passati in una settimana da 200 ricoveri giornalieri a oltre 320 con situazioni anche di una certa gravità e molte ospedalizzazioni in rianimazione

 

E’ emergenza vera.

Dicono i medici dell’Ospedale Pasteur di Nizza che, se si trattasse del Tour de France, si dovrebbe parlare di salita di prima categoria per indicare la crescita esponenziale dei ricoveri dovuti alle due epidemie: influenza e gastroenterite.

Si è passati in una settimana da 200 ricoveri giornalieri a oltre 320 con situazioni anche di una  certa gravità e molte ospedalizzazioni in rianimazione, soprattutto far le persone anziane.

Un’influenza che nei primi tre giorni si manifesta con mal di gola e febbre non alta e che dal quinto giorno peggiora notevolmente colpendo bronchi e polmoni.

Una situazione preoccupante che, sottolineano i sanitari, non ha ancora raggiunto il suo picco massimo, ma che ha il proprio epicentro francese proprio nel Sud Est.

Definita critica anche la situazione nelle comunità e nelle case di riposo, con molti anziani ammalati e il personale colpito da “grippe” anche in percentuali vicine al 15%.

I consigli sono sempre i soliti: fazzoletti di carta, lavarsi le mani con frequenza, attenzione ai colpi di tosse e di starnuto in pubblico e utilizzare il più possibile (se non si è mancini) la mano sinistr per aprire porte e per toccare le cose fuori di casa.

Poi evitare le strette di mano: è meglio il solito bacio sulla guancia, fa potenzialmente meno danni.

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore