/ Sport

In Breve

lunedì 24 luglio
domenica 23 luglio
sabato 22 luglio
venerdì 21 luglio
mercoledì 19 luglio
martedì 18 luglio

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport | sabato 18 marzo 2017, 09:00

Parte oggi pomeriggio alle 15 dal quai Infernet a Nizza la ventisettesima edizione del Rallye Aïcha des Gazelles

A partire da Nizza , per la tredicesima volta consecutiva, 314 concorrenti, tra queste anche un equipaggio (il numero 500) a bordo di una vettura elettrica.

 

Parte oggi pomeriggio alle 15 dal quai Infernet a Nizza la ventisettesima edizione del Rallye Aïcha des Gazelles, una corsa tutta al femminile, che si svilupperà in Marocco e che le concorrenti dovranno affrontare senza  strumentazione di orientamento elettronico, ma utilizzando le sole carte e la bussola.

A partire da Nizza , per la tredicesima volta consecutiva, 314 concorrenti, tra queste anche un equipaggio (il  numero 500) a bordo di una vettura elettrica.

Questa vettura, oggi alle 10,45, partirà da Montecarlo, con uno starter di eccezione, il Principe Albert e raggiungerà Nizza un’ora dopo.

Non solo corse e prove speciali, in Marocco, ma anche opere caritative: partner del Rallye è infatti l’associazione   Cœur de Gazelles che investe in progetti a favore delle popolazioni locali.

Dalle 10,30 di oggi, fino al via ufficiale con la bandierina che sarà abbassata da Christian  Estrosi , presidente della Regione PACA e della Città Metropolitana, nell’area portuale vi saranno animazioni e musiche.

Gli appassionati potranno,inoltre, conoscere le tante concorrenti e il corposo seguito di un rallye che si potrà anche seguire in diretta attraverso Facebook.

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore