/ Business

Che tempo fa

Cerca nel web

Business | lunedì 20 marzo 2017, 18:00

Giornate intense per il Salon de l'Immobilier de la Côte d'Azur che ha chiuso i battenti ieri sera

Un flusso continuo di persone: tanti nizzardi, ma soprattutto moltissimi turisti francesi e stranieri hanno affollato i tanti stand


Il cambio di sede, dal Quai des Etats Unis alla Promenade du Paillon e a Place Massena, non ha creato problemi.

Un flusso continuo di persone: tanti nizzardi, ma soprattutto  moltissimi turisti francesi e stranieri hanno affollato i tanti stand.

Più spazio, maggiori aree destinate alle persone interessate a porre problemi o alla ricerca di un  appartamento, hanno consentito di rendere più agevole, anche se molto intenso, il lavoro.

La piena soddisfazione nelle parole di uno degli espositori, il collaboratore del nostro giornale Philippe Alazard, che ha sottolineato come “ i primi dati sulle affluenze e i tanti contatti di queste giornate, lasciano ben sperare”.

Per il settore immobiliare di Nizza e della Costa Azzurra la conferma di quello che le statistiche hanno segnalato e cioè che gli ultimi mesi hanno sancito la ripresa del settore dopo la crisi del post attentato.

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore