/ Sport

Che tempo fa

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Sport | lunedì 20 marzo 2017, 07:12

La convocazione in nazionale, a soli 18 anni, mette le ali ai piedi a Kylian Mbappé

L’attaccante, con due reti, trascina il Monaco che vince con un netto 3 a 0 in Normandia, a Caen e conferma la propria solitaria posizione in testa alla classifica generale

L’attaccante, con due reti, trascina il Monaco che vince con un netto 3 a 0  in Normandia, a Caen e conferma la propria solitaria  posizione in testa alla classifica generale.

L’altra rete è stata realizzata da  Fabinho su rigore.

Dal canto suo il Paris Saint Germain batte il Lione col minimo scarto (2 a 1) e fa un grosso favore al Nizza che, in un momento di grande difficoltà per la serie di gravi infortuni che ha colpito la squadra, vede crescere di un ulteriore punto il distacco proprio dal Lione, ora distanziato di 14 punti (pur con la partita a Metz da recuperare).

A questo punto il Lione deve cominciare a guardarsi alle spalle: è ancora solidamente quarto in classifica, ma con il distacco che lo separa dagli inseguitori ridotto a 4 punti.

Nella gara per il secondo posto in Europa League,  il Bordeaux raggiunge il Marsiglia a quota  46: la situazione si fa ancora più contorta.

In coda il Lorient non è più solo all’ultimo posto: vincitore a Nancy raggiunge il Bastia (sconfitto a Metz)  e soprattutto inguaia  lo stesso Nancy riducendo a  soli 3 punti  il distacco.

Cosa che consente ai  bretoni di ricominciare a sperare nella terzultima piazza che apre le porte ad uno spareggio per rimanere in Ligue 1.

La prossima settimana, in concomitanza con le qualificazioni ai mondiali di calcio, il campionato osserverà un turno di riposo.

Alla ripresa il Nizza riceverà il Bordeaux, domenica 2 aprile alle ore 21 all’Allianz Riviera.

Non giocheranno , invece, né il Monaco né il Paris Saint Germain in quanto sabato 1° aprile saranno impegnati nella finalissima della Coupe de la Ligue 1.

Uno dei tanti scontri che vedono protagoniste le due primattrici del campionato di calcio francese.

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore