/ Nizza

Che tempo fa

Cerca nel web

Nizza | venerdì 21 aprile 2017, 10:00

Nizza: via libera alla creazione di un museo della memoria e del ricordo delle vittime dell’attentato sulla Promenade

La proposta era stata avanzata dall’associazione che rappresenta i famigliari delle vittime della strage di Nizza del 14 luglio 2016

La proposta era stata avanzata dall’Associazione Promenade des Anglais, che rappresenta i famigliari delle vittime della strage di Nizza del 14 luglio 2016: istituire a Nizza un museo della memoria e del ricordo.

Ora c’è il via libera da parte dell’Amministrazione Comunale e della Città Metropolitana.

Quindi il museo si farà.

Servirà non solo per ricordare le 86 persone che hanno perso la vita, anche attraverso loro fotografie e filmati, ma anche per parlare alle giovani generazioni, raccontando la follia criminale che ha macchiato di sangue una sera di luglio.

Un luogo che serva da monito perché certe azioni non abbiano più a ripetersi.

Il sì dell’amministrazione comunale è stato pronunciato da Christian Estrosi: “Non posso che accettare un così buon progetto”, ha detto alle rappresentanti dell’associazione il Presidente della Città Metropolitana.

Ora si passa alla progettazione e alla definizione dei particolari, oltre che alla ricerca delle risorse.

Le proposte per la localizzazione del Museo sono tante: vanno dal Jardin Albert I° alla creazione di una struttura ove un tempo vi era la Jetée Promenade.

Per il momento, in attesa della struttura definitive, il Museo potrebbe, provvisoriamente, trovare ospitalità nei locali della Maison du Département in avenue des Phocéens angolo con il Quai des Etats Unis.

Co vorrà del tempo, comunque Nizza avrà il suo museo “de la mémoire”, sul tipo di quelli sorti in Argentina e a New York.

 

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore