/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Accadeva un anno fa

Eventi | lunedì 19 giugno 2017, 18:00

A Nizza la Giornata Mondiale dei Fiori per le Api

L'evento si svolgerà martedì 20 giugno dalle 11 in presenza di autorità nizzarde al fine della conoscenza e sensibilizzazione verso il mondo delle api partendo anche dalle scuole primarie

Alla Giornata Mondiale dei Fiori per le Api saranno presenti Philippe Pradal, primo vice sindaco di Nizza, Véronique Paquis, Assessora all'Ambiente, all'Università e la Ricerca, Lauriano Azinheirinha, Assessore all'Istruzione, pasti scolastici, alle attività periscolastiche e al territorio del Centro Est e Hélène Saliceti-Adroguer, Assessora alla Protezione Animale.

Essa avrà luogo martedì 20 giugno 2017 alle ore 11 presso Promenade du Paillon a Nizza, Espace environnement (di fronte al parcogiochi).

Oggigiorno l'aumento del tasso di mortalità delle colonie d'api prende delle proporzioni inquietanti. Dal momento che esse sono vittime dell'inquinamento e dei pesticidi, le api sono divenute il simbolo della conservazione della biodiversità e delle risorse alimentari.

L’Observatoire Français d’Apidologie (OFA), creato nel 2013, si adopera a favore della salvaguardia delle api al fine di rinforzare la pollinizzazione necessaria al mantenimento della produzione agricola piuttosto che in favore della formazione degli apicoltori. Per sensibilizzare il grande pubblico, l'OFA ha voluto lanciare martedì 20 giugno per tutta la Francia una giornata annuale dei "Fiori per le Api".

100.000 ambasciatori semineranno 100.000 sacchetti di grano di fiori melliferi, coprendo ciascuno 10 mq di prati fioriti, che equivale a un nastro fiorito di 1.000 km di lunghezza per 1 m di larghezza, attraversando la Francia dal Nord al Sud, per apportare delle risorse mellifere alle api. 

La città di Nizza, eletta capitale regionale della biodiversità nel 2016, vuole associarsi a questa iniziativa eco-cittadini e adoperarsi a favore della salvaguardia delle api.

Nizza, città etichettata città mellifera- dei fiori per le api per l'OFA organizzarà per tutto il corso della giornata di martedì nello spazio ambientale della Promenade du Paillon delle animazioni dal titolo  api e biodiversità per le scolaresche, il mattino dalle 9 alle 11.30 e per il grande pubblico nel pomeriggio dalle 13,30 alle 17,30. Un centinaio di bambini dalle classi della scuola Cm1 e Cm2  (École du Château, École Ronchese, École Nikaïa, École Rothschild mixte 2) parteciperanno tutta la mattina a diversi stand educativi e ludici sul tema dell'ape. Ogni bambino ripartirà con un libretto pedagogico. Il pomeriggio gli stand saranno aperti al pubblico.

Lista delle animazioni della giornata: 

Stand abeilles et biodiversité a cura di Civam apicole 06 per spiegare il ruolo delle api nell'ambiente e dell'apicultura, spiegazione al traverso di un alveare vitreo popolato, degustazione di differenti mieli, di pane alle spezie al miele...

Stand abeilles et biodiversité a cura dell'associazione Apis Campus per spiegare il ruolo delle api nell'ambiente e le minacce che incombono su esse (malattie e predatori come il calabrone asiatico). Spiegazione al traverso di un'alveare vitreo popolato, degustazione di differenti mieli

Stand hôtel à insectes a cura dell'association potagers en ville per spiegare il ruolo degli impollinatori nell'ambiente. Fabbricazione di 'hotel' per gli insetti con i bambini.

Stand apiculture et bougies en cire a cura dell’associazione Natur’Abelha: fabbricazione di candele in cera d'api e degustazioni di mieli.

Stand découverte de la flore mellifère del Centre de Découverte du Monde Marin con dei focus sugli impollinatori, il fiore melllifero e lo zero pesticida.

Stand pollinisateurs et bougies en cire par l’association ADEE giochi interattivi e fabbricazione di candele in cera d'api. 

Stand Bee’s wrap al tissu alimentaire a cura dell’association Méditerranée 2000 con dei « consigli e suggerimenti» per lottare contro lo spreco alimentare e l'uso della plastica, promuovendo l'uso della cera d'api, fabbricazione di tessuto alimentare a partire dal tessuto e dalla cera d'api. 

Stand de semis de graines mellifères 6000 sacchetti di grano saranno distribuiti agli studenti e al grande pubblico per seminarli e portarli a casa. I 100 studenti del mattino potranno seminare questi semi dentro i loro vasi di un laboratorio. L'obiettivo pedagogico di questo laboratorio è mostrare come promuovere la presenza di cibo per le api. 

Il momento "clou" di questa giornata si svilupperà alle ore 11 nello spazio atomizzatore, di fronte dello spazio ambientale, in presenza di eletti e di 100 studenti muniti dei loro semi di fiori melliferi. Al suolo è stato realizzato dai bambini un mandala di gesso che rappresenta un'ape. 

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore