/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | mercoledì 12 luglio 2017, 08:00

Cerimonie del 14 luglio a Nizza, come accedere e a quale ora: il Comune di Nizza detta le regole stringenti. Occorrerà arrivare almeno con due ore di anticipo

E’ consigliato di non portare con sé zaini o borse, non sono ammesse bottiglie in vetro, caschi, bombolette spray, valigie e borsoni. Potranno essere introdotte bottiglie di acqua in plastica e, per il concerto, dei cibi

Nizza, il memoriale ai Giardini di Villa Massena

Iniziano le raccomandazioni da parte del Comune di Nizza  nei confronti di quanti vorranno essere presenti alle varie cerimonie commemorative che sono in  programma il 14 luglio.

Innanzi tutto è vivamente consigliato di evitare la propria auto, ma di affidarsi ai trasporti collettivi, primo fra tutti il tram.

Per poter assistere all’omaggio ufficiale alle vittime, in programma alle 16,30, alla presenza del Presidente della Repubblica Emmanuel Macron e di varie personalità francesi e provenienti da altre nazioni, occorrerà essere sul posto con almeno due ore di anticipo.

L’ingresso alla Promenade du Paillon avverrà all’altezza della Traverse de la Bourgada; saranno installate venti strutture di accesso, delle quali alcune riservate alle donne incinte, ai disabili ed agli anziani.

E’ consigliato di non portare con sé zaini o borse, non sono ammesse bottiglie in vetro, caschi, bombolette spray, valigie e borsoni. Potranno essere introdotte bottiglie di acqua in plastica e, per il concerto, dei cibi.

All’interno della Promenade du Paillon  sarà possibile muoversi nel solo lato Félix Faure, mentre quello opposto sarà riservato alle troupe televisive e per migliorare la visibilità.

Per quanto riguarda il concerto, in programma alle 21, l’accesso avverrà dalle Rues Paradis e Masséna :potranno assistere 5mila persone con gli accessi aperti in due turni,  alle 18,45 e alle 19,30.

Per l’omaggio collettivo, al quale sono attese 12mila persone, l’accesso al Quai des Etats Unis sarà possibile dalle 9,30 alle 20: l’ingresso avverrà ad Ovest, all’altezza del Jardin Albert Ier e l’uscita sarà al porto.

Le uscite non saranno considerate definitive, ma soggette a controlli di sicurezza.

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore