/ Nizza

Che tempo fa

Cerca nel web

Nizza | domenica 16 luglio 2017, 11:20

Apre a Nizza un negozio che propone esclusivamente prodotti locali. Si chiama “Le goût de Nice. Secrets et saveurs du pays”

Nei 150 metri quadrati , posti su due pianti, in un negozio un tempo adibito a magazzino di scarpe, si trova di tutto, dall’olio di oliva ai vini di Bellet, dal sapone ai dolci, dalle verdure conservate alla birra.

Le goût de Nice. Secrets et saveurs du pays

 

L’idea è di quelle vincenti: offrire ai nizzardi e ai turisti un negozio nel quale si vendono esclusivamente prodotti del territorio.

A realizzarlo la Città Metropolitana che, con un investimento di oltre 1 milione di euro (con un contributo della Regione PACA di 250mila euro) ha realizzato un elegante punto vendita aperto ai produttori locali ed al frutto del loro lavoro.

Il negozio, una sorta di drogheria di vicinato d’altri tempi, anche se moderna , spaziosa e luminosa, si chiama “Le goût de Nice. Secrets et saveurs du pays”, e si trova in pieno centro, nei pressi della Promenade du Paillon, in Boulevard Jean-Jaurés 34 a poco più di cento metri da Place Massena.

Nei 150 metri quadrati , posti su due pianti, in un negozio un tempo adibito a magazzino di scarpe, si trova di tutto, dall’olio di oliva ai vini di Bellet, dal sapone ai dolci, dalle verdure conservate alla birra.

La Città Metropolitana, che ha ispirato e voluto l’apertura di questo negozio, non percepisce alcuna percentuale sulle vendite, i prodotti sono proposti dai produttori che si limitano a pagare al negozio una percentuale sul ricavato. L’obiettivo è quello di dare spazio al territorio, di farlo conoscere attraverso un negozio che ne propone i prodotti: dalle confetture  al miele, dalla montagna al mare.

Il territorio della Città Metropolitana di Nice Côte d'Azur è ampio e variegato, il negozio “Le goût de Nice. Secrets et saveurs du pays” aiuta a conoscerlo e lo avvicina ai turisti che affollano Nizza. Un altro passo sulla strada del sistema turistico integrato col territorio, che arricchisce l’offerta attraverso le produzioni locali.

 

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore