/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | martedì 19 settembre 2017, 11:00

Celebrati i primi vent anni di gemellaggio tra Limone e Cap d'Ail

Durante la cerimonia, è intervenuto anche Piergiorgio Chiera, sindaco limonese ai tempi della sottoscrizione del patto nel 1997

Foto di Guido Pettavino

Musica, danze e folklore hanno animato le vie del centro storico di Limone Piemonte ieri, domenica 17 settembre 2017. Una giornata di festa per celebrare i vent’anni del gemellaggio della cittadina della Val Vermenagna con Cap d’Ail, rinomato centro della Costa Azzurra.

In mattinata, dopo l’arrivo degli ospiti transalpini, il corteo ha sfilato lungo la via principale, accompagnato dai gruppi folkloristici di Limone e di Grasse. In piazza del Municipio, i bambini di entrambi i paesi hanno intonato l’inno nazionale italiano e quello francese, un momento di grande coinvolgimento a cui sono seguiti i discorsi ufficiali delle autorità. Molto partecipata anche la Messa bilingue officiata congiuntamente nella chiesa di San Pietro dai parroci di Limone e Cap d’Ail. Nel pomeriggio ancora musica, balli di gruppo e animazione sulle note occitane dei Lou Pitakass.

“Siamo soddisfatti della riuscita dell’evento, che testimonia un’amicizia che dura da vent’anni – ha commentato il sindaco di Limone Angelo Fruttero -. L'augurio è che questo gemellaggio possa rappresentare non solo l’occasione di incontro tra due popolazioni, ma anche un’opportunità per fare rete, valorizzando la vocazione turistica dei due paesi”.

Positivo anche l'intervento di Xavier Beck, primo cittadino di Cap d’Ail: “Cap d’Ail e Limone da sempre sono legate da uno stretto rapporto. Nei prossimi anni continueremo a coltivare questa amicizia, per fare in modo che il gemellaggio possa essere una risorsa soprattutto per i nostri giovani, incentivando gli scambi sportivi e le vacanze studio in estate e in inverno”.

Durante la cerimonia, è intervenuto anche Piergiorgio Chiera, sindaco limonese ai tempi della sottoscrizione del patto nel 1997, che si è detto emozionato della numerosa partecipazione dei cittadini.

Data la soddisfazione generale, il vicesindaco di Limone Vanna Vellone ha poi aggiunto che l’Amministrazione comunale si impegnerà per far diventare la manifestazione appuntamento annuale fisso, da celebrare in maniera alternata nelle due cittadine.

 


cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore