/ Altre notizie

Che tempo fa

Cerca nel web

Altre notizie | venerdì 24 novembre 2017, 07:00

“Halte au silence!”, tante iniziative a Nizza in adesione alla campagna contro la violenza alle donne

Molti edifici si coloreranno di arancione: manifestazioni venerdì e sabato al Teatro Nazionale e sulla Promenade du Paillon

Milioni di donne e ragazze in tutto il mondo vengono picchiate, aggredite, umiliate, violentate, assassinate. In Francia, almeno il 10% delle donne sono vittime di violenza, un’adolescente su quattro dichiara di essere stata vittima di umiliazioni o di molestie sessiste sui social network e, ogni 3 giorni, una donna muore uccisa dal suo compagno.

Questa piaga, che colpisce un gran numero di donne nelle Alpi Marittime, vede la città di Nizza impegnata e in prima linea nella lotta contro la violenza contro le donne.

Il 25 novembre di ogni anno rappresenta un momento importante di incontro tra professionisti, istituzioni, associazioni e cittadini impegnati nel rifiuto della violenza contro le donne. Una giornata che consente di dare voce a quante si rifugiano nel silenzio.  

In questa occasione, la città di Nizza lancia la campagna di comunicazione sui social network sui tram "Halte au silence" e organizza per due giorni delle iniziative pubbliche.

Questo il programma

Venerdì 24 novembre dalle 13 alle 18 Teatro Nazionale di Nizza - Salle Michel Simon Proiezione del cortometraggio educativo "Tom et Léna", diretto da Johanna Bedeau. Questo film, della durata complessiva di 15 minuti, illustra le conseguenze sul bambino della violenza all'interno della coppia, e la successiva presa in carico della mamma e del bambino da parte di professionisti. Seguirà un dibattito ed uno scambio di esperienze e infine l’intervento di Kaotik, il rapper di Nizza che presenterà il suo ultimo clip "Femme forte", seguito dall’interpretazione di alcune canzoni. L’ingresso libero e gratuito.

Sabato 25 novembre dalle 16,30 alle 19 Promenade du Paillon (presso le Fontane). La campagna delle Nazioni Unite, "Uniti per porre fine alla violenza contro le donne e le ragazze" ha come simbolo il colore arancione, che simboleggia un futuro migliore e un mondo più giusto. L’invito è quello di presentarsi alla Promenade du Paillon con qualche indumento arancione. Sono previste varie attività. Tre graffitari, con la vernice spray, coloreranno teloni installati sui cancelli dell'ingresso alla Promenade du Paillon. Un manifesto potrà essere sottoscritto da tutti a sostegno della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. Il rapper Nice Kaotik canterà la sua ultima canzone "Femme forte" con il coreografico spettacolo delle fontane.

Al crepuscolo, la Promenade Paillon s’illuminerà di arancione e, contemporaneamente, molti altri edifici di Nizza si coloreranno del medesimo colore: la serra del Parc Phoenix, la Torre Bellanda, l’ingresso del Municipio e la facciata a sud del Teatro Nazionale di Nizza.

L’illuminazione di questi edifici con il colore arancione si prolungherà fino a giovedì 30 novembre.

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore