/ Altre notizie

Altre notizie | lunedì 12 febbraio 2018, 10:00

Festival di Sanremo: “Non mi avete fatto niente” conquista Nizza

La strofa che ricorda l’attentato di Nizza s’impadronisce dei giornali francesi: ”A Nice la mer est rouge de feux et de honte. De gens sur le bitume et du sang dans les égoûts”

Ermal Meta e Fabrizio Moro, vincitori del Festival di Sanremo

Ermal Meta e Fabrizio Moro, vincitori del Festival di Sanremo

La Francia “esalta” il Festival di Sanremo, lo fa a manifestazione canora conclusa, quando ormai il sipario è stato calato sull’Ariston.

Ma lo fa, questa volta per esaltare una canzone che non è “ancora” stata cantata in lingua francese, ma che si è subito impadronita, nel testo, dei cittadini che vivono al di qua delle Alpi e soprattutto di quelli della Costa Azzurra.

Non mi avete fatto niente”, la canzone di Ermal Meta e Fabrizio Moro che, sabato sera, è giunta prima nella massima manifestazione canora italiana, è stata tradotta in francesi sui giornali. Nice Matin dedica un articolo, sottolineando la strofa sull’attentato della Promenade:” A Nice la mer est rouge de feux et de honte. De gens sur le bitume et du sang dans les égoûts”.

Quelle parole:” A Nizza il mare è rosso di fuochi e di vergogna. Di gente sull’asfalto e sangue nella fogna” sono entrate subito nell’anima.

Così come il ricordo di un altro grave attentato, quello del Bataclan a Parigi, ricordando la frase che Antoine Leiris postò su Facebook qualche giorno dopo l’uccisione di sua moglie nella discoteca parigina:” Vous avez volé la vie d’un être d’exception, l’amour de ma vie, la mère de mon fils mais vous n’aurez pas ma haine”. Frase che nella canzone è diventata centrale: “Non mi avete fatto niente”.  

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore