/ Eventi

Eventi | domenica 18 febbraio 2018, 08:00

Un viaggio nella storia della fotografia

Fino al 13 maggio al Museo della fotografia Charles Nègre di Nizza la mostra "Una storia della fotografia attraverso la collezione Lola Garrido" – Nostra rassegna fotografica

Une Histoire de la Photographie à travers la collection Lola Garrido, Museo della Fotografia Nizza

Une Histoire de la Photographie à travers la collection Lola Garrido, Museo della Fotografia Nizza

Fino al 13 maggio 2018 il Museo della fotografia Charles Nègre di  Nizza ospita la mostra "Une Histoire de la Photographie à travers la collection Lola Garrido".

Montacarlonews propone alcune delle opere esposte nella rassegna fotografica al fondo di questo articolo. Lola Garrido ha dedicato tutta la sua carriera professionale all'arte, come collezionista, curatrice e  critica.

Una parte dell’esposizione é dedicata ai più grandi maestri della storia della fotografia dalla fine del XIX secolo alla metà degli anni e riunirà 130 vecchie stampe  realizzate da 63 autori diversi, coprendo così tutte le correnti artistiche della fotografia.

Gli artisti presenti nella mostra includono:

I grandi autori europei e americani degli anni '20 e '30 André Kertész, Lotte Jacobi, Alexander Rodchenko o Lee Miller;

I pionieri Julia Margaret Cameron, Edward Steichen e Alfred Stieglitz;

I fotogiornalisti con Elliott Erwitt, William Klein, Garry Winogrand, Dorothea Lange (Migrant Mother - 1936 on Living Conditions in Rural America) o Robert Capa (Death of a Republican Soldier - 1937);

I famosi fotografi di moda Lillian Bassman, Irving Penn e Horst P. Horst, o artisti di oggi come Philip-Lorca Dicorcia, Cindy Sherman, Diane Arbus, Nan Goldin e Robert Mapplethorpe.

I creatori d'avanguardia Man Ray, Rene Magritte, Harold Edgerton o Raoul Hausmann;

Lola Garrido ha collaborato con il Governo della Comunità di Madrid, come consulente del Ministero Regionale della Cultura e Direttore del Dipartimento Progetti, e ha iniziato a specializzarsi in fotografia e arte contemporanea.

Lola Garrido si è distinta in diversi campi dell'arte come:

  • Collezionista, riunendo diverse selezioni di fotografie, anche di recente, per la sua collezione privata il lavoro di Garry Winogrand, “Le donne sono belle”.
  • Commissario, ha creato nel 1985 il primo “Festival d’art vidéo” organizzato in Spagna e curato più di 90 mostre nazionali e internazionali;
  • Critica dell'arte, ha collaborato regolarmente con i principali quotidiani spagnoli.

Il Musée de la Photographie Charles Nègre si trova in Place Pierre Gautier nel Vieux Nice.

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore