/ Altre notizie

Altre notizie | martedì 13 marzo 2018, 18:00

“Così non va! Salviamo il Jardin Thiole” dalla maleducazione di pochi

Protestano gli abitanti del quartiere Liberation e chiedono che la polizia sanzioni chi sporca e danneggia sistematicamente i giardini di fronte alla Gare du Sud

Jardin Thiole (foto Facebook)

Protestano gli abitanti del Quartiere Liberation che, in questo periodo, è oggetto di notevoli interventi pubblici destinati a farlo diventare uno dei fiori all’occhiello di Nizza.

Il motivo della protesta è l’inciviltà che alcune persone riservano al Jardin Thiole, che si trova proprio di fronte alla Gare du Sud, dall’altra parte di Avenue Jean Médecin.

Sporcizia, danneggiamenti, cattivo utilizzo del bene pubblico: commercianti e residenti non ci stanno a vedere un giardino che nel 2010 è stato totalmente rifatto ed abbellito con giochi per bimbi, fontana, panchine e tanto verde ed ombra assicurati da delle belle piante, ridotto, in certi giorni, ad un immondezzaio.

Di qui la richiesta, attraverso il comitato di quartiere, di una maggior attenzione da parte della Polizia Municipale e di qualche multa in più. Fra un anno, quando il quartiere Liberation sarà arricchito dal centro commerciale e dai cinema e servizi pubblici che stanno sorgendo alle spalle della Gare di Sud e, nel 2019, quando sarà realizzato il Diamante che unirà idealmente tutta la zona fino a Place Massena, non vorrebbero che il Jardin Thiole costituisse un buco nero e un profondo danno dopo interventi pubblici e privati di notevole rilievo.

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore