/ Altre notizie

Che tempo fa

Cerca nel web

Altre notizie | 15 marzo 2018, 18:00

L’ora delle canne… (da pesca)

Aperta la stagione della pesca nel Dipartimento delle Alpi Marittime: costi, modalità, suggerimenti, da quest’anno tutto on line

L’ora delle canne… (da pesca)

Definirlo uno degli sport nazionali francesi é assolutamente naturale: é partita la stagione della pesca e, anche se la bella stagione fatica a decollare, pescatori se ne vedono dappertutto con le loro canne e con un’attrezzatura che, anno dopo anno, si affina sempre di più.

Fino al prossimo 15 aprile sarà possibile pescare senza entrare in acqua per non danneggiare gli avannotti. Poi, da luglio, la pesca si aprirà anche ai laghetti di montagna.

La Francia è una terra di fiumi e torrenti e, nel Dipartimento delle Alpi Marittime, i corsi d’acqua certo non mancano. E’ sufficiente munirsi del permesso che, con estrema facilità e comodità, può essere richiesto attraverso internet. Costa 95 euro e permette di pescare in tutti i 91 Dipartimenti francesi.

Attenzione alle regole base: il pesce non deve essere inferiore ai 20 centimetri in alta valle e ai 23 centimetri in bassa valle e ogni pescatore può utilizzare una sola canna da pesca.

Per quanto riguarda il Dipartimento delle Alpi Marittime tutte le informazioni, compresa la procedura on line d’iscrizione on line, si trovano sul sito www.peche-cote-azur.com, mentre la “Guide de la pêche 06”, edizione 2018, con l’indicazione dei luoghi vietati e di quelli autorizzati, mille altri consigli e delucidazioni e un’approfondita analisi di ogni singolo corso d’acqua può essere letta cliccando qui.

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium