/ Sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport | 16 marzo 2018, 08:00

Il Rallye Aïcha des Gazelles du Maroc al via sabato dal Théâtre de Verdure di Nizza

Al via anche auto elettriche, tra gli equipaggi quello composto da Jazmin Grace Grimaldi e da Kiera Chaplin. In gara anche la figlia di Stéphanie di Monaco, Pauline Ducruet

Rallye Aïcha des Gazelles du Maroc edizione 2017 (foto tratta dal sito ufficiale della manifestazione)

Rallye Aïcha des Gazelles du Maroc edizione 2017 (foto tratta dal sito ufficiale della manifestazione)

Appuntamento sabato pomeriggio, alle 15, sulla Promenade des Anglais, di fronte al Théâtre de Verdure con 165 equipaggi, tutti formati esclusivamente da donne, che si avventureranno nella ventottesima edizione del Rallye Aïcha des Gazelles du Maroc.

Mille e trecento chilometri, nel deserto, percorsi da 300 donne a bordo di quads, 4X4, camion o in sella a delle moto: sei tappe fino al 31 marzo, tutte percorse nel deserto marocchino, con arrivo finale a Essaouira.

Alla partenza anche auto elettriche: un equipaggio, il numero 504, sarà composto dalla figlia di Albert II di Monaco, Jazmin Grace Grimaldi che avrà come compagna di viaggio Kiera Chaplin, nipote del grande protagonista del cinema muto. Altro equipaggio “targato” Principato di Monaco sarà quello numero 243 composto dalla figlia di Stéphanie di Monaco, Pauline Ducruet, che avrà come “navigatrice” la stilista parigina Schanel Bakkouche.

Le protagoniste del Rallye Aïcha des Gazelles du Maroc provengono da 16 Nazioni diverse ed hanno un’età compresa tra i 20 e i 60 anni.

Il programma di sabato 17 marzo prevede alle 10 l’apertura, al Théâtre de Verdure, del Villaggio con stand che illustrano le attività degli organizzatori e di sostegno a Cœur de Gazelles e alla Ligue contre le Cancer des Alpes Maritimes. Alle 13 “Zumba”, momento conviviale aperto a tutti i compagnia delle Gazelles mentre, alle 15 il Sindaco di Nizza, Christian Estrosi, darà il via ufficiale al Rallye. Alle 11, nel Principato, la principessa Stéphanie de Monaco darà il via alle 6 vetture elettriche che partecipano alla competizione.    

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium