/ Sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport | venerdì 25 maggio 2018, 13:18

Formula 1. Motori spenti e riflettori accesi nel Principato, per il venerdì glamour dei piloti. E dell'idolo locale Leclerc

Un casco dedicato a due persone speciali, e una linea del bus "personalizzata": questi tra gli spunti del fine settimana del giovane pilota, ricco di emozioni

Formula 1. Motori spenti e riflettori accesi nel Principato, per il venerdì glamour dei piloti. E dell'idolo locale Leclerc

Giornata come sempre dedicata agli eventi mondani, quella del venerdì del Gran premio di Monaco di Formula 1. E ovviamente i riflettori non possono mancare anche per "l'enfant prodige" di casa Charles Leclerc.

Un fine settimana del tutto particolare, che Leclerc ha scelto di vivere fino in fondo anche attraverso il ricordo di due persone speciali: infatti per il GP monegasco, il casco di Charles è del tutto nuovo e dedicato a papà Hervè e a Jules Bianchi, che da lassù staranno guardando e tifando per lui.

E ovviamente, la presenza di un pilota di casa così di prospettiva come forse mai è successo nella storia della Formula 1 non è passata inosservata nel Principato: proprio Leclerc ha postato su Instagram, molto divertito, una foto di un bus di linea di Monaco che sull'insegna luminosa indica la scritta "#16 Leclerc", per iniziativa della CAM (Compagnie de Autobus de Monaco).

Oggi in pista la Porsche Supercup e la Formula 2, categoria di cui Leclerc è campione uscente, e da domani toccherà nuovamente al giovane idolo di casa con la sua Alfa Romeo Sauber far sognare i suoi tifosi.

Federico Bruzzese

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore