/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | martedì 05 giugno 2018, 17:41

Nizza: ieri al Consolato Generale d'Italia si è celebrata la 'Festa della Repubblica' (Foto)

Per la Festa del 72° anniversario della Repubblica, il Console Generale Raffaele De Benedictis, ha organizzato un concerto “Quel diabolico Paganini”, virtuosismi e intimità sonore per violino e chitarra.

Nizza: ieri al Consolato Generale d'Italia si è celebrata la 'Festa della Repubblica' (Foto)

Si è svolta ieri, al Consolato Generale d'Italia a Nizza, la Festa della Repubblica, nella sede storica del Consolato al n.72 Boulevard Gambetta. Erano presenti oltre 200 persone, che hanno affollato il famoso “Teatro Garibaldi” sito all'interno dello stesso Consolato, per assistere alle celebrazioni, in onore alla 72ª Festa della Repubblica, organizzate dal Console Generale d'Italia Raffaele De Benedictis.

Il Console De Benedictis, dopo gli inni nazionali e i saluti a tutte le autorità presenti Francesi e Italiane (particolarmente gradita la presenza di S.E. Cristiano Gallo Ambasciatore d'Italia nel Principato di Monaco), ha letto una interessante e approfondita relazione sui proficui e intensi rapporti, con rispettosi e stabili vincoli di amicizia, tra Italia e Francia. Hanno preso la parola Rudy Salles (ass.per il Turismo e relazioni internazionali) delegato del Sindaco di Nizza Christian Estrosi e il Deputato e questore dell'assemblea Nazionale Eric Ciotti  E' importante ricordare che Nizza è la città più italiana di Francia, con oltre 8.000 residenti di nazionalità italiana.

Per la Festa del 72° anniversario della Repubblica, il Console Generale Raffaele De Benedictis, ha organizzato un concerto “Quel diabolico Paganini”, virtuosismi e intimità sonore per violino e chitarra. I due maestri, Marco Fornaciari (violino) e Domenico Lafasciano (chitarra), sono considerati due veri Ambasciatori della musica italiana nel mondo. Con il loro concerto “Quel diabolico Paganini”, da anni rappresentano il nostro paese, in occasioni ed eventi speciali e commemorativi. I virtuosismi musicali, magistralmente suonati dal M°Fornaciari, hanno coinvolto ed emozionato tutto il pubblico che ha onorato con la numerosa presenza l'invito del Console Generale d'Italia a Nizza.

Tra i graditi ospiti M.Robert Nardelli (Maire de Drap), i Sindaci (maires) de Sant Jean Cap Ferrat e Beausoleil,  e M.me Navalesi (relations transfrontalieres). Presente anche una delegazione dell'A.N.I.O.C. guidata dal Delegato Provinciale di Cuneo Cav. Uff. Clemente Malvino e dal Delegato Provinciale di Imperia-Sanremo Cav. Uff. Roberto Pecchinino, dal Delegato Regionale della Liguria Gr. Uff. Alberto Bianco e dal Vicario Delegato di Cuneo Bruno Dario. Al termine della cerimonia alla presenza di S.E. l'Ambasciatore d'Italia Cristiano Gallo, la Delegazione A.N.I.O.C. che rappresentava il Segretario Generale Conte Maurizio Monzani ha consegnato al Console Generale d'Italia Cav. Uff. Raffaele De Benedictis, il diploma con la nomina a Socio Onorario dell'Associazione Nazionale Insigniti Onorificenze Cavalleresche, consegnando oltre all'attestato di Socio Onorario, la tessera, il distintivo e la prestigiosa medaglia, riservata ai soci benemeriti.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore