/ Business

Business | mercoledì 13 giugno 2018, 07:40

I migliori asset del momento su cui fare trading online

Negli ultimi anni il trading online, complice lo sviluppo delle nuove tecnologie, è diventata una forma di investimento alla portata di tutti

I migliori asset del momento su cui fare trading online

Negli ultimi anni il trading online, complice lo sviluppo delle nuove tecnologie, è diventata una forma di investimento alla portata di tutti. Mentre in passato per operare sulle borse era necessario rivolgersi alla propria banca, oggi grazie alle piattaforme online è possibile acquistare o vendere qualsiasi tipo di asset senza muoversi da casa o dall’ufficio e in totale autonomia.

Ovviamente questo non deve trarre in inganno. Se da un lato oggi ci sono i mezzi per investire su azioni, valute o materie prime in pochi clic, dall’altro va sottolineato che questi investimenti sono tutt’altro che semplici e privi di rischi.

Come per ogni cosa anche per il trading online sono richieste delle conoscenze delle competenze significative, soprattutto se si vuole evitare di perdere velocemente i propri soldi. Fatta questa doverosa premessa cerchiamo di capire quali sono gli asset più interessanti su cui stanno investendo i broker e i grandi gruppi di investimento.

Tra questi sicuramente spicca l’euro e, in particolare il cambio che lo vede in relazione con il dollaro. Oltre ad essere la coppia di valute più scambiata al mondo, infatti, in questo periodo sta offrendo molti spunti operativi interessanti. L’euro, complice la difficile situazione politica che caratterizza molti dei paesi membri, sta dando dei significativi segnali di debolezza.

Questo può lasciare spazio ad una volatilità più marcata e, di conseguenza, a variazioni di prezzo molto interessanti sia sul breve che sul medio periodo. Un altro asset interessante è il petrolio. Negli ultimi mesi il prezzo del Brent è aumentato in maniera significativa arrivando a sfiorare gli 80 dollari al barile. Al momento le quotazioni sembrano abbastanza stabili ma c’è da stare in forte apprensione per la possibilità di una brusca inversione di tendenza.

Sono molti gli esperti di trading online, infatti, che ipotizzando un possibile ritracciamento dei prezzi del petrolio anche in virtù dell’eccessivo ottimismo che caratterizza “l’oro nero” in questi ultimi 12 mesi.

Un altro asset da tenere in forte considerazione è il mercato azionario. In particolare occhi puntati su Unicredit. Il mercato sembra credere alla possibile fusione con Société Générale che darebbe vita ad un vero e propri colosso del credito. Non a caso i titoli degli istituti di credito sono stati molto scambiati in questi giorni e tutti i principali analisti stanno monitorando con attenzione l’evolversi della situazione.

Ma al di la degli asset su cui puntare, come funziona il trading online? Uno degli aspetti fondamentali è la diversificazione. Al di la di quanto si possa pensare, infatti, è molto importante diversificare gli asset su cui si investe il proprio capitale in modo da poter contenere i rischi.

Questo concetto è alla base di qualsiasi operazione di trading che si rispetti. Ovviamente è molto difficile dare dei riferimenti precisi ma gli esperti sostengono che non si dovrebbe mai investire più del 10% del proprio capitale in una singola operazione. Questo per preservare i propri soldi.

Un altro aspetto interessante è rappresentato da alcuni strumenti “di protezione” che sono ormai presenti su tutte le principali piattaforme di trading che operano in Europa. Parliamo, nello specifico, dello stop loss e del take profit. Il primo è uno strumento che permette di impostare un valore al di sotto del quale parte in automatico la vendita dell’asset, così da contenere la perdita. Il secondo, invece, è un ordine automatico di vendita o di acquisto con cui è possibile preservare un guadagno maturato ma non ancora acquisito.

Imparare a padroneggiare questi strumenti è fondamentale per potersi approcciare al mondo del trading in modo professionale e profittevole. Perché la prima regola dell’investire sui mercati finanziari è quella di proteggere il proprio capitale senza il quale, di fatto, è impossibile ottenere un profitto.

ip

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore