/ Altre notizie

Altre notizie | domenica 17 giugno 2018, 19:00

Attenzione alla zanzara tigre: consigli pratici

Il Dipartimento delle Alpi marittime ricorda le principali misure da adottare anche nelle abitazioni per combattere la diffusione dell’Aedes Albopictus

Zanzara tigre

Zanzara tigre

La zanzara tigre (aedes albopictus) è apparsa sulle Alpi Marittime nel 2004. Ora è stabilita su tutto il litorale, nell’arrière pays e la sua presenza è segnalata anche in alta montagna.

Il Dipartimento delle Alpi Marittime ha dato attuazione ad un piano per combattere la diffusione delle malattie trasmesse dalle zanzare tigre: chikungunya, malaria e Zika.

Se il totale debellamento delle zanzare è impossibile, la lotta contro la loro proliferazione è essenziale.

Misure di prevenzione

Per combattere questa zanzara ed evitare la sua proliferazione, è necessario eliminare i luoghi di deposizione delle uova, vale a dire l'acqua stagnante, anche in piccole quantità.

Alcuni consigli pratici:

  • Vuotare e pulire, almeno una volta la settimana, i sotto vasi dei fiori, sostituendo l’acqua con sabbia umida.
  • Rimuovere tutti gli oggetti abbandonati nel giardino o sulla terrazza che possano trattenere l'acqua (attrezzature da giardino, giocattoli, spazzatura).
  • Controllare che il flusso di evacuazione delle grondaie e degli scarichi delle terrazze sia regolare.
  • Coprire, con una zanzariera o con altro tessuto, le riserve d'acqua (latte, contenitori, bidoni per l'irrigazione).
  • Controllare e curare regolarmente gli stagni e le pozze d’acqua ornamentali, introducendovi, se possibile, pesci rossi che sono ghiotti delle larve.
  • Controllare regolarmente e coprire le piscine (togliendo l'acqua trattenuta dai teloni) o svuotarle.  

Misure di protezione  

Si basano su mezzi di protezione "tradizionali":

  • Indossare abiti larghi che coprano il corpo, soprattutto all'inizio e alla fine della giornata;
  • Utilizzare le sostanze repellenti con cautela, facendo soprattutto attenzione ai bambini e le donne in gravidanza (consultare il medico o il farmacista);
  • Posizionare, in casa, zanzariere e climatizzatori.

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore