/ Business

Business | giovedì 21 giugno 2018, 13:00

Ok Google: ecco la parola magica che permetterà l'accesso a milioni di canzoni

A Cannes Lions viene lanciata la nuova piattaforma video, che sarà presto disponibile per tutti gli utenti

Simbolo di Youtube

Ieri a Cannes Lions è iniziato il “Google Day”, un congresso mondiale della pubblicità che durerà fino a venerdì al Palais des Festivals. Durante la serata è stata lanciata la nuova piattaforma streaming dell’azienda Youtube. Lyor Cohen, capo di Youtube Music, si è dimostrato molto soddisfatto del suo affare ed orgoglioso di rivendicare quasi 2 miliardi di utenti in tutto il mondo. Tanti artisti hanno avuto fortuna grazie al suo lavoro e oggi ha finalmente la possibilità di fare un passo avanti in collaborazione con la Google.

Fin dall’inizio, la musica è stata una componente fondamentale per il successo di Youtube nel campo di Internet. E’ logico, quindi, che il gigante del video abbia pensato di lanciare il proprio servizio di streaming musicale, come è stato raccontato ieri a Cannes Lions da Suzan Wojcicki.

Da lunedì Youtube Music sarà disponibile in 17 Stati differenti, inclusa la Francia. Il servizio offrirà oltre ad un catalogo simile a quello delle aziende concorrenti (Deezer, Spotify & co, Apple Music), con un'aggiunta di video e accesso a moltissimi brani differenti. Il prezzo, naturalmente, sarà simile a quello della concorrenza, in modo da attirare i possibili clienti.

“Ok Google sarà la parola magica che, grazie al benestare di Google, permetterà di avere accesso a tutte le playlist richieste. Non sarà quindi necessario uscire dall’app per vedere i video o cercare curiosità sui vari artisti.” Afferma Lyor Cohen in chiusura del suo discorso.

CS

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore