/ Ambiente

Ambiente | lunedì 25 giugno 2018, 09:00

Le rocce di Saint Nicolas torneranno alla loro antica bellezza, grazie alle operazioni di raccolta dei rifiuti nell'area

Gli organismi istituzionali cercano di mettere a punto delle operazioni per recuperare le rocce coralline situate vicino a Fontvieille

Operazione di pulizia dell'area

Nel quadro delle missioni di gestione della biodiversità marina, la Direzione dell'Ambiente organizza una raccolta dei rifiuti sulle rocce Saint Nicolas il 15 giugno 2018. Queste rocce coralline, situate all'uscita dal porto di Fontvieille, presentano una biodiversità ricca che deve essere preservata. Questa meraviglia della natura è sottomessa alle pressioni delle attività umane, responsabili dalla presenza di numerosi e ingombranti detriti, causati soprattutto da coloro che praticano la pesca per divertimento (fili da pesca, ganci).

Da due anni, vengono svolte diverse operazioni di pulizia in modo da togliere numerosi rifiuti da questa zona. Queste operazioni di raccolta sono anche l'occasione di lodare le differenti organizzazioni locali, che stanno svolgendo un'azione ambientale comune, organizzata in due tappe: una prima giornata si è svolta il 15 giugno 2018 in collaborazione con gli organismi istituzionali: Corps des Carabiniers du Prince, Corps des Sapeurs-Pompiers, Division de Police maritime et Aéroportuaire, Musée Océanographique e Centre Scientifique di Monaco. La seconda giornata di pulizia si terrà invece nell'autunno 2018 con l'aiuto delle associazioni monegasche che si mobiliteranno per la protezione dell'ambiente marino. 

CS

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore