/ Altre notizie

Che tempo fa

Cerca nel web

Altre notizie | mercoledì 11 luglio 2018, 07:00

Bagni sicuri: le misure adottate a Nizza

Il dispositivo 2018 é articolato intorno a 11 postes de surveillance et 1 centre d’intervention et de secours (C.I.S.), attivi fino al 2 settembre

Posto di soccorso su una spiaggia di Nizza

Molte le misure adottate quest’estate a Nizza per rendere tranquilla e sicura la presenza delle persone sulle spiagge e in mare.

La Brigade Nautique é attiva, tutta la settimana, con due pattuglie operative dalle 9 alle 19. Questi agenti dispongono di un’imbarcazione e di uno scooter des mers.

La sua missione riguarda lo specchio d’acqua davanti alle spiagge: gli agenti fanno rispettare le ordinanze municipali nella fascia dei 300 metri delimitata dalle boe.Effettuano, inoltre, missioni di soccorso e di controllo oltre che di supporto ai servizi di assistenza presenti sulle spiagge. Effettuano, infine, controlli sul rispetto delle convenzioni per quanto riguarda le spiagge private.

Sono molti gli organismi che, in coordinamento tra loro, si occupano della sicurezza dei bagnanti. Il dispositivo 2018 é articolato intorno a 11 postes de surveillance et 1 centre d’intervention et de secours (C.I.S.), attivi fino al 2 settembre, che sono dislocati nel modo seguente:

Carras (fino al 16 settembre occupandosi anche dell’Handiplage);

Sainte Hélène;

Bambou;

Magnan;

Poincaré;

Forum;

Blue Beach;

Centenaire;

Beau-Rivage;

Ponchettes;

C.I.S. Tour Rouge (Port de Nice);

Félix Raynaud;

Orari di sorveglianza: Dalle 9 alle 18,30 fino al 31 agosto 2018; Dalle 9 alle 18 il 1° e 2 settembre;  

Nella stagione 2018, sono 5 le spiagge di Nizza che si fregiano della bandiera blu: Coco Beach, Centenaire, Magnan, Sainte Hélène e Carras.

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore