/ Altre notizie

Che tempo fa

Cerca nel web

Altre notizie | giovedì 19 luglio 2018, 17:03

Monaco: dieci anni di cooperazione in Mongolia con risultati molto positivi

Dalla nascita della cooperazione, l'ausilio del Governo del Principato ammonta in favore della Mongolia ammonta a circa 3,8 milioni di euro. Entro il 2015 e il 2017, 45000 persone hanno beneficiato direttamente di questo ausilio, che ha permesso loro di migliorare le condizioni di vita (140000 persone in maniera indiretta)

Monaco: dieci anni di cooperazione in Mongolia con risultati molto positivi

Dal 5 al 14 luglio 2018, una delegazione monegasca guidata da Isabelle Rosabrunetto, direttore generale del dipartimento delle relazioni extraterritoriale e della cooperazione, è partita per la Mongolia, su invito del Ministro degli Affari esteri, Damdin Tsogtbaatar, al fine di stabilire il bilancio delle azioni di cooperazione condotto dal 2008.

Questa visita di lavoro, che s'iscrive a dieci anni dalla visita officiale del S.A.S. il principe sovrano in Mongolia, per permettere di dialogare con le autorità dei paesi sui progetti sostenuti dalla cooperazione monegasca e di effettuare delle visite del terreno per l’incontro dei partner e dei beneficiari.

I risultati sono molti positivi. Dalla nascita della cooperazione, l'ausilio del Governo del Principato ammonta in favore della Mongolia ammonta a circa 3,8 milioni di euro. Entro il 2015 e il 2017, 45000 persone hanno beneficiato direttamente di questo ausilio, che ha permesso loro di migliorare le condizioni di vita (140000 persone in maniera indiretta)

I progetti sostenuti fanno parte dei seguenti ambiti: la sanità, l'educazione, l'inserimento socio-economico, la sicurezza alimentare e la cooperazione culturale, in linea con il Muse d' Antropologia Preistorica di Monaco

La maggior parte dei progetti sono stati seguiti e utilizzati dalle autorità nazionali e locali mongole, che traduce una perfetta iscrizione nella politica e nelle priorità dei paesi.

Nel corso di questa visita, la delegazione monegasca ha anche incontrato il rappresentante dell'Unicef in Mongolia e discusso delle azioni innovative sostenute da Monaco, specialmente quelle relative all'aggiunta di itineranti scolastiche, in collaborazione con il Ministero dell'Educazione.

Nel 2018, due progetti di aiuto allo sviluppo sono ancora sostenuti dalla cooperazione monegasca: il supporto agli allevatori nomadi e all'educazione prescolastica. A partire dal 2019, il Principato interverrà per focalizzare il suo aiuto pubblico in favore dei paesi meno sviluppati.    

TC

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore