/ Altre notizie

Che tempo fa

Cerca nel web

Altre notizie | martedì 07 agosto 2018, 19:00

Da settembre libri in distribuzione in diversi punti di Nizza, ma…

Non vi saranno più le “Cabane à Livres”, che alzano bandiera bianca per colpa della maleducazione, ma delle “boites à livres” che assicureranno una distribuzione controllata dei libri

Nizza, Promenade du Paillon, Cabane à livres edizione 2017

L’operazione “Cabane à Livres”, un sistema di diffusione della lettura nei punti maggiormente frequentati attraverso l’installazione di centri di distribuzione dei libri, verrà riproposta a partire da settembre a Nizza, ma con alcune modifiche sostanziali.

Non più “oasi della lettura”, ma dei punti per il ritiro e la restituzione dei libri: la libera consultazione, infatti, pur avendo coinvolto migliaia di persone, alla fine ha dovuto alzare bandiera bianca di fronte alla maleducazione. Troppo facile impossessarsi di libri per usi diversi dalla lettura e restituirli in condizioni inimmaginabili.

Di fronte a queste difficoltà, che paiono insormontabili ed anche al fatto che alcuni parenti di bambini approfittavano degli bibliotecari scambiandoli per animatori ed affidando loro i ragazzini perché se ne prendessero cura mnetre loro leggevano, a partire da settembre il sistema cambierà, pur continuando ad assicurare la distribuzione diffusa dei libri. In pratica al posto delle “oasi” , chiamate “cabane à Livres”, che si trovavano nei parchi e in alcuni punti delle spiagge, verranno installate delle “boites à livres” che consentiranno il ritiro di libri ed anche la loro restituzione, consentendo nel contempo l’identificazione delle persone.

Saranno installate lungo la Promenade du Paillon, ed alla Maison de l’environnement, poi se l’esperimento funzionerà, diffuse in altre zone della città. I libri in distribuzione saranno dei doppioni di quelli presenti nelle  biblioteche e saranno controllati dai bibliotecari prima di essere rimessi in distribuzione.    

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore