/ Nizza

Nizza | lunedì 20 agosto 2018, 19:00

Immobiliare: 3 possibilità per investire 100mila euro

Il nostro collaboratore Philippe Alazard ipotizza come “entrare” nell’immobiliare anche con un modesto investimento. Prima parte

Philippe Alazard

Philippe Alazard

Qualche consiglio per chi desidera investire nel settore immobiliare anche cifre non molto alte per chi non vuole contrarre un prestito superiore ai 100mila  euro.

Negli ultimi anni, i tassi d’interesse sui mercati finanziari sono diminuiti. Sulla loro scia, il rendimento degli investimenti finanziari si scioglie come neve al sole. Risultato: per realizzare un capitale che produca reddito, occorre cercare soluzioni alternative ai prodotti bancari e assicurativi.

Il settore immobiliare offre numerosi vantaggi. È uno dei pochi investimenti affidabili e attualmente è possibile beneficiare di prestiti ventennali a tassi storicamente bassi, attorno all'1,5%.

Il mattone è anche una soluzione sicura. Non solo protegge il capitale, che può essere rivalutato nel tempo, ma genera anche entrate regolari indicizzate all'inflazione. Infine, rimane accessibile al maggior numero delle persone.

Esempio? Un prestito di € 100mila richiede un rimborso mensile di circa € 500 per venti anni. Alcuni piccoli prodotti di nicchia rimangono molto interessanti per coprire una gran parte del rimborso mensile.

Investendo da soli o con altri, si possono ottenere rendimenti compresi tra il 5 e il 10% all'anno.

Su Montecarlonews del 21 agosto la seconda parte di questo articolo che si occuperà dell’acquisto di un garage o di un posto macchina  

Philippe Alazard

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore