/ Monaco

Monaco | giovedì 13 settembre 2018, 09:00

Il Gruppo Azimut-Benetti prossimo a celebrare 50 anni di successi

Suo uno dei primi eventi dell'edizione 2018 dello Yachting Festival di Cannes

Il Gruppo Azimut-Benetti prossimo a celebrare 50 anni di successi

L'11 settembre si è aperto il sipario sull'edizione 2018 dello Yachting Festival di Cannes: uno degli appuntamenti più attesi dai cantieri e dagli armatori di tutto il mondo.

Punto di ritrovo per eccellenza per i diportisti, il salone che dal 1977 si svolge nella baia di Cannes, rappresenta un evento elegante e lussuoso che apre la stagione delle fiere dedicate alla nautica, per conoscere in anteprime tutte le novità del settore.

Tra le aziende presenti all'evento, spicca per eleganza, storia e professionalità il Gruppo Azimut – Benetti, che proprio ieri, all'Hotel Martinez sulla Croisette, ha tenuto una delle prime conferenze stampa dello Yachting Festival.

Una storia di famiglia, nata dal nonno di mio nonno, che ha ispirato la mia vita e che mi fatto scegliere già da bambino quale sarebbe stato il mio destino. Il mio obiettivo era arrivare a celebrare i 50 anni dell'azienda ed oggi, grazie al mio team e a mia figlia Giovanna, che ha sposato questa idea, ci stiamo arrivando”. Queste le parole di Paolo Vitelli, origini torinesi Presidente e Amministratore delegato del Gruppo Azimut Benetti e Console Onorario di Norvegia dal 1974 e già deputato della XVII Repubblica.

La reputazione di Azimut è cresciuta assieme al suo fondatore che dal 1969, ha fatto molta strada sotto una buona stella ma soprattutto con un “buon vento”, acquisendo successivamente lo storico cantiere Benetti e diventando leader mondiale dei Mega Yacht.  Fino a che punto? Basti pensare che Azimut può costruire in proprio, definendo nuovi standard stilistici e industriali che rivoluzioneranno il settore della nautica.

La posizione che occupa oggi il Gruppo Azimut-Benetti è invidiabile non solo per il fatturato, ma per i numerosi successi commerciali e a una politica di investimenti che rafforza anno dopo anno la capacità tecnologica e produttiva dell'Azienda, che può oggi fare affidamento anche su stabilimenti in Brasile.

Il lavoro di Paolo Vitelli, portato oggi avanti magistralmente, con grande preparazione e acume da sua figlia Giovanna, rappresenta un family business potenzialmente unico, così come lo sono le sue imbarcazioni, considerate ad oggi fra le migliori al mondo.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore