/ Altre notizie

Che tempo fa

Cerca nel web

Altre notizie | sabato 10 novembre 2018, 06:00

Borsa e investimenti: cadono le azioni Apple

Oggi un’azione Apple ha un valore che è al di sotto dei 200 dollari e l’ultimo “bimbo” della grande azienda, il chiacchierato e costoso iPhone XR, sembra non aver fatto grandi vendite.

Borsa e investimenti: cadono le azioni Apple

Il grande brand, che negli ultimi anni ha segnato record e fatto parlare tanto di sé negli ultimi giorni, ha subito una brutta caduta di oltre il 4%, spingendo i suoi titoli al di sotto di quel minimo che si era visto a fine luglio di quest’anno. Oggi un’azione Apple ha un valore che è al di sotto dei 200 dollari e l’ultimo “bimbo” della grande azienda, il chiacchierato e costoso iPhone XR, sembra non aver fatto grandi vendite.

Queste informazioni hanno determinato un cambio di rotta degli investitori: se non sei un grande esperto di finanza o se volevi investire qualcosa fai come questi e torna a puntare sull’oro, sempre un’ancora solida, o gioca alle slot online su slotgallinaonline.it. Dopotutto anche se negli ultimi giorni la Apple ha ottenuto il podio per il numero di smartwatch venduti, questo non sembra essere stato sufficiente a risollevare le sue azioni in borsa.

I problemi di Apple

Gli esperti di finanza e coloro che hanno quote di Apple si sono allarmati in particolare per le ultime notizie trapelate dall’azienda della mela morsicata, pubblicate nero su bianco dalla rivista giapponese Nikkei. Questa ha parlato, infatti, della messa in standby dei progetti di produzione per altre linee di iPhone XR (dovevano essere tre linee più economiche) alla luce proprio dello scarso successo avuto dal prodotto.

Pare che si tratti di ben il 30% di richieste e vendite in meno delle attese di Apple, che a suo discapito si sono orientate piuttosto sui suoi vecchi modelli, come iPhone 8 e iPhone 8 Plus che già quando erano usciti avevano avuto maggiore successo. In pronta risposta l’azienda ha nascosto i dati delle vendite del prodotto, una mossa che di certo non ha giovato a una situazione già instabile e che ha ulteriormente bloccato gli investitori.

Chi insomma in borsa ci gioca e ci guadagna è in attesa di ulteriori sviluppi: chi perché ha comprato oggi le quote a “prezzo scontato” chi perché non osa più comprare le quote di quest’azienda.

Siamo al tramonto della mela morsicata?

La caduta delle azioni di Apple non si traduce direttamente con una crisi dell’azienda e di chi in essa ha investito. L’azienda è ancora oggi, infatti, una delle più popolari e sicuramente si inventerà qualcosa di nuovo per ribadire il suo potere nel mercato. Questi episodi di caduta non sono altro che evoluzioni delle quotazioni che consentono a chi sa come muoversi in Borsa di speculare e guadagnare qualcosa.

Ovviamente per fare questo ci vogliono delle specifiche capacità, intuito ed è indispensabile tenere sotto’occhio le novità non solo nel settore tech, ma anche in tutto quello che può influenzare i mercati come, per esempio, la politica.

La società di Apple, nello specifico la Apple Inc., è una multinazionale che c’è dal 1976: un’azienda storica e dalle solide basi che, con lo sguardo orientato sempre verso il futuro, difficilmente cadrà a terra. La mela morsicata ha un volume di affari per 100 miliardi di dollari e nel 2012 è stata la società con la capitalizzazione in borsa più alta al mondo. Essa vanta partner con alcune delle aziende più importanti in tutto il mondo al fine di monopolizzare il mercato e non è detto che davvero non ci riesca.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore