/ Sport

Sport | lunedì 12 novembre 2018, 08:00

Ligue 1: Vola il Paris Saint Germain, vince il Nizza, affonda il Monaco

La tredicesima di campionato vede i campioni di Francia allungare ulteriormente, pareggiano Lille e Montpellier e si fanno sotto Lione, Saint Etienne e Marsiglia

Nimes - Nice, tredicesima giornata (foto tratta dal sito dell'OGC Nice)

Nimes - Nice, tredicesima giornata (foto tratta dal sito dell'OGC Nice)

Il Paris Saint Germain coglie i tre punti anche nella trasferta di Monaco e ottiene la tredicesima vittoria consecutiva.

Per il Monaco, sempre ultimo in classifica in compagnia del Guingamp, la situazione si fa pesante: i punti di distacco dalla quartultima, il Caen, sono ora cinque: sicuramente un gap rimediabile, in una classifica molto fluida a patto che la squadra riesca a ritrovare se stessa.

Onore al Nizza che, dopo una gara spigolosa, caratterizzata da otto ammonizioni e dall’espulsione di due giocatori di casa, è andato a vincere a Nimes grazie ad una rete del suo gioiellino Atal, con Balotelli che ancora non è riuscito, in questo torneo, a segnare un goal.
Il Nizza, sicuramente non irresistibile in questa stagione, sta inanellando buoni risultati che lo allontanano dalla parte pericolosa della classifica e che si riveleranno importanti al tirar delle somme, confidando che il mercato invernale possa rinforzare la compagine.

Fra le squadre dei “quartieri alti” della classifica il Lille non riesce ad approfittare di un incontro tutto sommato facile e impatta, fra le mura amiche, con lo Strasburgo e il Montpellier, addirittura, le busca ad Angers.

Si fa sotto il Lione che rischia in casa del fanalino di coda Guingamp, ma poi riesce a fare suo il risultato e a portarsi a due punti dal Lille.

Il Lione, partita dopo partita, sta recuperando il ruolo che gli compete, ma la distanza dal Paris Saint Germain è abissale. Il vero torneo si sta giocando per il secondo e terzo posto che assicurano l’accesso in Champions, perché, per quanto riguarda il vertice, ben difficilmente il gap con i parigini campioni di Francia potrà essere recuperato.

Buon risultato anche per il Saint Etienne, quinto in classifica generale, vincitore in casa sul Reims, mentre l’Amiens conquista i tre punti a Tolosa e inguaia i padroni di casa che, dopo un inizio torneo sfavillante, ora, gara dopo gara, vengono risucchiati verso il fondo della classifica.

Pure il Marsiglia, grazie alla vittoria sul Digione, si assesta al sesto posto: Paris Saint Germain a parte, ad un terzo di torneo, in quattro punti si trovano raggruppate Lille, Montpellier, Lione, Saint Etienne e Marsiglia.

Pareggi che servono a poco, se non a muovere la classifica, quelli conseguiti tra Rennes e Nantes e Bordeaux e Caen.

 La prossima settimana il torneo, come in tutta Europa, sarà sospeso per dare spazio all’Uefa Nations League.

Alla Francia sarà sufficiente un pareggio con l’Olanda (la gara si disputerà a Rotterdam venerdì 16 novembre alle 20,45) per vincere il proprio girone. Una sconfitta, invece, rinvierebbe la definizione della classifica alla gara tra gli Olandesi e la Germania prevista per lunedì 19 novembre.

Il torneo di Ligue 1 tornerà, con la quattordicesima giornata, nel week end successivo con il Monaco in viaggio verso il Caen e il Nizza impegnato all’Allianz Riviera contro i secondi della classe del Lille.

Per i risultati della tredicesima giornata clicca qui

Per la classifica generale clicca qui 

Per il calendario della quattordicesima giornata clicca qui

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore