/ Business

Che tempo fa

Cerca nel web

Business | lunedì 19 novembre 2018, 07:00

Investire nell’immobiliare: i consigli di un esperto

Quando un investitore dispone di una buona disponibilità finanziaria e vuole investire nel settore immobiliare, cosa è consigliabile fare? Il parere di Philippe Alazard

Philippe Alazard

Philippe Alazard

Quando un investitore dispone di una buona disponibilità finanziaria e vuole investire nel settore immobiliare, cosa è consigliabile fare?

Le ipotesi sono essenzialmente due: investire nell’acquisto di più appartamenti in diversi condomìni oppure in un solo edificio con più appartamenti.

Lacquisto di più alloggi ha due vantaggi. Innanzi tutto la distribuzione degli investimenti in diversi edifici beneficiando della diversificazione degli immobili.

La posizione di un edificio è il fattore importante per determinare il valore e la diversificazione permette di compensare il potenziale calo del valore di un alloggio con l’aumento del valore di un altro.

Un altro vantaggio riguarda la liquidità dell'investimento: il periodo necessario per vendere un’abitazione singola è spesso più breve di quello della vendita di un edificio nel suo complesso.

Investire in una proprietà unica costituita da più appartamenti presenta molti vantaggi: Innanzi tutto il rendimento: il prezzo di acquisto è inferiore per metro quadrato e il rendimento proveniente dalla locazione è automaticamente maggiore. Quindi la potenziale crescita di valore dell’immobile: essendo l'unico proprietario, è possibile investire nella manutenzione dell'edificio e prevedere interventi che consentano la sua valorizzazione.

Non si dipende dalle decisioni di un’assemblea di comproprietari. Infine occorre tenere conto del plus valore: il venditore può ottimizzare il valore aggiunto vendendo la proprietà a lotti man mano che gli appartamenti vengono liberati dall’affittuario.

Minori spese: al momento dell'acquisto l'investitore risparmia sulle spese notarili, sulle spese di agenzia e sulle commissioni bancarie che diminuiscono all'aumentare del prezzo di acquisto.

Inoltre per tutto il periodo di possesso dell'edificio:risparmio sui costi di gestione dell'edificio con nessun amministratore da pagare e nessuna riunione di assemblea dei comproprietari da convocare.

Per risparmiare sulle spese di gestione degli affitti: un'agenzia immobiliare richiederà anche un "corrispettivo molto conveniente" per gestire tutti gli appartamenti di un edificio.

Per concludere, investire in un edificio unico con più alloggi significa avere:

  • Un tasso di rendimento lordo migliore (canone annuo al netto degli oneri / costo di acquisto);
  • Un migliore tasso di rendimento netto, vale a dire dopo aver preso in considerazione le spese, i costi di gestione, di assicurazione e di gestione dei proprietari.
  • Maggiore libertà di decisione e gestione e, una volta rivenduto, una migliore redditività dell'investimento.    

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore