/ Business

Business | mercoledì 28 novembre 2018, 19:00

Moby Lines dà l’addio al porto di Nizza

La compagnia italiana cesserà il 6 gennaio di assicurare le traversate tra Nizza e Bastia. La scelta di privilegiare i porti di Livorno e Piombino

Traghetto della Moby Line al porto di Nizza

Traghetto della Moby Line al porto di Nizza

E’ durata solo due anni la spola dei traghetti Moby Lines tra ilo porto di Nizza e Bastia in Corsica.

La compagnia italiana, giunta in Costa Azzurra nel 2016 dopo l’addio delle navi della SNCM, che oggi si chiama Corsica Linea, effettuerà il prossimo 6 gennaio l’ultima traversata con partenza da un porto francese.

La scelta di Moby Lines sarebbe quella di privilegiare i collegamenti tra l’Italia e la Corsica, rafforzando la tratta con Livorno e creandone una nuova da Piombino.

Dipenderebbe da questo il motivo dell’addio alla Costa Azzurra ed al porto di Nizza dove i battelli azzurri dipinti con tanti personaggi dei fumetti erano giunti nel 2016 con l’ambizione di raggiungere i 100 mila passeggeri nel 2018.

A collegare Nizza con i porti della Corsica rimane così solamente Corsica Ferries con le sue navi gialle.

Cessano anche le mini crociere del venerdì che, con estrema comodità e discreto successo, Moby Lines aveva assicurato in questi anni.

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore