/ Altre notizie

Che tempo fa

Cerca nel web

Altre notizie | domenica 09 dicembre 2018, 19:00

Un po’ di Nizza su Marte

Lavori, studi e progetti delle indagini in atto sul Pianeta Rosso fanno capo anche al laboratorio GéoAzur e all’Osservatorio astronomico della Côte d’Azur

Osservatorio astronomico di Nizza

Osservatorio astronomico di Nizza

La sonda   InSight (INterior exploration using Seismic Investigations, Geodesy and Heat Transport) e il sismometro francese SEIS (Seismic Experiment for Interior Structure) hanno iniziato le indagini della struttura interna di Marte con i ricercatori del laboratorio GéoAzur e  l’Observatoire de la Côte d’Azur attivamente impegnati in questo progetto di cooperazione spaziale internazionale.

Si tratta di un progetto biennale che consentirà alla comunità scientifica, attraverso l'uso di sofisticati strumenti geofisici mai usati prima, di studiare le origini e il funzionamento del pianeta rosso, in particolare la sua attività sismica, specializzazione specifica dell'unità di ricerca multidisciplinare del laboratorio GéoAzur. Il lavoro dei ricercatori francesi che operano nel laboratorio GéoAzur e nell’osservatorio astronomico di Nizza consentirà di acquisire dati preziosi sulla vita e la storia di Marte.

Da anni la città di Nizza e la Métropole Nice Côte d’Azur  sostengono la ricerca e l'innovazione (sussidi ai laboratori del progetto Dean Lépine, riconoscimento di singoli aiuti ai giovani ricercatori, partecipazione al finanziamento di numerosi progetti legati alla ricerca come IMREDD, l'Istituto di fisica di Nizza) destinati ad accrescere il valore aggiunto della ricerca intellettuale, scientifica e culturale dell'area metropolitana di Nizza.   

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore