/ Business

Che tempo fa

Cerca nel web

Business | lunedì 24 dicembre 2018, 12:00

In vacanza con i bambini: ecco i dettagli e qualche idea per una vacanza in Salento

La Puglia è una delle destinazioni più ambite per le vacanze estive. Il posto è uno dei più belli d’Italia, la gente è solare, l’atmosfera tranquilla e rilassante e, dulcis in fundo, si mangia veramente in modo divino

In vacanza con i bambini: ecco i dettagli e qualche idea per una vacanza in Salento

La Puglia è una delle destinazioni più ambite per le vacanze estive. Il posto è uno dei più belli d’Italia, la gente è solare, l’atmosfera tranquilla e rilassante e, dulcis in fundo, si mangia veramente in modo divino. In Salento si arriva con l’aereo all’aeroporto di Brindisi, in treno o anche in automobile. In ogni caso è sempre consigliato avere un mezzo proprio per esplorarne ogni angolo in autonomia, anche se in estate i mezzi pubblici ci sono è sempre meglio essere liberi di muoversi e portare con sé ombrelloni e il necessario da spiaggia.

Come tipologia di alloggi qui c’è un po’ di tutto, dal costoso resort alla casa vacanza Salento. Quest’ultima tuttavia è la soluzione migliore da adottare se si viaggia con i bambini perché permette di avere autonomia, spazi intimi molto ampi e quell’ambiente domestico che altrimenti di certo manca ai piccoli. Anche se il posto è un paradiso, infatti, loro hanno sempre nostalgia di casa.

Vacanze con i piccoli: cosa non perdersi

Uno dei luoghi più belli del Salento è di sicuro Torre dell’Orso, una spiaggia chiara che si affaccia su un mare turchese con il fondale basso che ridiscende poco a poco perfetto per i bambini. Qui ci sono sia parti attrezzate di tutto per chi non vuole pensare a nulla sia zone libere per allestire un’area con le cose portate da casa. Servizi ristorazione e aree bimbi rendono questo luogo perfetto per passare una giornata in famiglia.

 Non tanto distante Torre di Sant’Andrea che si caratterizza per i faraglioni bianchi che spiccano dal blu del mare. Le onde creano boati straordinari e mostrano in tutta la loro spettacolarità la bellezza della natura. Con i bimbi qui si possono fare delle uscite in barca organizzate per andare a vedere leggendarie grotte.

Affascinante e senza tempo, anche Otranto è fra le cose sicuramente da vedere. Le viuzze, la cattedrale di Santa Maria Annunziata, il castello rendono l’atmosfera medievale emozionante. La cittadina è piccola, quindi si gira tranquillamente a piedi, anche perché le strade accessibili alle auto sono quasi assenti nel centro. Le botteghe e i localini danno tocchi di colore e allegria speciali. Nell’aria c’è il profumo di salsedine e di leccornie a base di pesce. Nei pressi della cittadina ci sono da vedere le cave di bauxite.

Raccomandazioni per visitare il Salento con dei bambini

Il Salento è costantemente accarezzato da “lu ientu” che consente di sentirsi bene anche quando le temperature sono elevate. Questo clima rende gradevole la permanenza qui anche ai più piccoli. Non bisogna tuttavia dimenticare che se il caldo non si sente poi tanto, il sole però c’è ed è anche abbastanza forte. É bene quindi ricordare di adottare una protezione solare elevata, specialmente sui bambini.

Non ci sono particolari problemi di onde, correnti o animali come meduse di solito in questa zona, ma i piccoli non vanno mai persi d’occhio. Alcune spiagge presentano aree morbide di alghe ormai asciugatesi al sole, è piacevoli camminarci sopra, ma nel caso dei bambini meglio evitare: non si sa che cosa possono nascondere sotto la superficie.

ip

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore