/ Ambiente

Che tempo fa

Cerca nel web

Ambiente | 27 dicembre 2018, 12:00

Monaco elimina cannucce e bastoncini di plastica dal 1^ gennaio, non saranno più in uso e in vendita

I consumatori sono invitati a sostituirli, per esempio, con quelli in bambù o metallo

Monaco elimina cannucce e bastoncini di plastica dal 1^ gennaio, non saranno più in uso e in vendita

Forte della sua politica di riduzione dell'inquinamento da materie plastiche, il governo del Principato di Monaco ha deciso di vietare, a partire dal 1 ° gennaio 2019, le cannucce e bastoncini di miscelazione in plastica. I consumatori sono invitati a sostituirli, per esempio, con quelli in bambù o metallo.

È dal 2016 che è iniziato questo processo di riduzione della plastica con il primo divieto di sacchetti di plastica monouso per l'imballaggio di merci. Borse "eco compatibili" realizzate con materiali bio segnano una percentuale in graduale aumento, raggiungendo il 60% nel 2025. 

Dal 2014, il Dipartimento dell'Ambiente si è impegnato ad un Approccio basato sul "commercio vincolato" per promuovere pratiche rispettose dell'ambiente ai produttori, commercianti e consumatori del Principato. Questa pratica conta oggi 67 aziende che aderiscono al protocollo in tutti i quartieri. Nel 2019, il Dipartimento dell'Ambiente lancerà l'etichetta "Restaurant engagé", sarà indirizzato ai ristoranti e agli stabilimenti che si offrono di sostituire la plastica con altre materie,

Il divieto di materie plastiche si estenderà dal 1 ° gennaio 2020 ai tovagliette, piatti, calici, bicchieri e posate usa e getta.

rg

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium