/ Altre notizie

Altre notizie | giovedì 10 gennaio 2019, 07:00

Oggi compie novant’anni…ben portati!

Il Palais de la Méditerranée, sulla Promenade des Anglais, venne inaugurato il 10 gennaio 1929. Le sue facciate sono classificate come monumenti storici

Palais de la Méditerranée, Nizza

Palais de la Méditerranée, Nizza

Il 10 gennaio 1929 veniva inaugurato a Nizza il Palais de la Méditerranée, il casino costruito sulla Promenade des Anglais nel 1928 da Charles Dalmas e suo figlio Marcel per conto del miliardario americano Frank-Jay Gould (1877-1956).

Frank-Jay Gould già aveva investito propri capitali a Granville e Bagnoles de l'Orne e aveva appena fatto realizzare  a Juan-les-Pins l'hotel "Le Provençal" e un casinò estivo. Inaugurato il 10 gennaio 1929, il Palais de la Méditerranée è una bella testimonianza dell'Art Deco di Nizza.

Dopo la liquidazione giudiziaria della società proprietaria, nel 1978, l'arredamento, i mobili e le vetrate vennero messi all'asta e il casinò fu completamente demolito nel maggio 1990, fatta  eccezione di due delle sue facciate.

Venne realizzato, al suo posto, un complesso comprendente sale per congressi, casinò, hotel e uffici. Le decorazioni della facciata (cavallucci marini e figure femminili) sono state realizzate dallo scultore di Menton  Antoine Sartorio (1885-1988).

L'inaugurazione del palazzo segna sia l'americanizzazione della Costa Azzurra e la scelta strategica operata da Nizza a favore del turismo estivo.

Le due facciate, quella principale prospiciente la  Promenade des Anglais e quella su Rue du Congrès sono state classificate come  monumento storici il 18 agosto 1989.  

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore