/ Ambiente

Che tempo fa

Cerca nel web

Ambiente | sabato 12 gennaio 2019, 10:00

Il Nice Jazz Festival premiato per la sensibilità ecologica

Il premio "All At Once Sustainability Award" viene attribuito alle città, sede di festival, che eccellono nella riduzione dei rifiuti

© Jack Johnson and Zach Gill at Nice Jazz Fest – Nice, France – July 17, 2018 – Photo by K.Johnson

© Jack Johnson and Zach Gill at Nice Jazz Fest – Nice, France – July 17, 2018 – Photo by K.Johnson

Il Nice Jazz Festival si é aggiudicato il premio "All At Once Sustainability Award".

L'organizzazione "All at Once", presieduta dal cantante chitarrista  Jack Johnson, promuove iniziative a favore del clima e dell’ambiente.

In questo contesto sono stati organizzati i "Sustainability Awards" che, quest'anno, hanno premiato le organizzazioni del settore musicale che si sono distinte per la sensibilità ecologica.

Si tratta di un premio che viene attribuito alle città, sede di  festival, che eccellono nella riduzione dei rifiuti. J

ack Johnson e il suo team hanno assegnato il premio al Nice Jazz Festival. Questo il commento dello stesso Jack Johnson: "Sono grato alla città e agli organizzatori del Nice Jazz Festival per aver dimostrato una vera leadership nel rendere l'industria musicale più ecologica distinguendosi nel rendere gli spettacoli più rispettosi dell'ambiente ed offrendo agli spettatori di vivere un’esperienza edificante. Stiamo esplorando i modi migliori per promuovere i prodotti riutilizzabili ed eliminare le plastiche mono uso e ho provato piacere nel vedere il pubblico, ogni sera, alle prese con bicchieri riutilizzabili”.

Entusiasta la reazione alla notizia del premio da parte del sindaco Christian Estrosi: "Desidero ringraziare calorosamente Jack Johnson per questo riconoscimento, che rafforza l'idea di continuare a porre lo sviluppo sostenibile al centro di tutte le azioni che stiamo portando avanti a Nizza. Una strada intrapresa fin dal 2008, per fare di Nizza la città verde del Mediterraneo. Con oltre 1500 eventi organizzati ogni anno a Nizza, ci impegniamo a favore di una politica di sviluppo sostenibile per tutti i nostri eventi e la salvaguardia dell'ambiente. Ecco perché abbiamo lanciato un programma di prevenzione dei rifiuti locali (PLPD), compresa la creazione di bicchieri riutilizzabili. Poiché l'azione individuale deve diventare collettiva, è importante che la nostra città dia un esempio dimostrando sensibilità ecologica, prevenzione degli sprechi e pulizia dei siti in cui opera. La nostra iniziativa ha contribuito a ridurre il volume dei rifiuti prodotti dal Nice Jazz Festival dell'80%. Come ogni anno, la città di Nizza ha anche distribuito posaceneri tascabili per preservare la pulizia del sito e sistemato 60 "Totem Tri-Clean" per il riciclo dei rifiuti sul sito del festival e nelle sue immediate vicinanze".

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore