/ Altre notizie

Che tempo fa

Cerca nel web

Altre notizie | 24 gennaio 2019, 07:00

Nizza “vede” la Luna

Conclusa la vicenda giudiziaria, la storica villa è definitivamente acquisita al patrimonio della città

L'inaugurazione di Villa La Luna dopo i lavori

L'inaugurazione di Villa La Luna dopo i lavori

La Villa "La Luna" è  stata dichiarata di pubblica utilità dalla Corte d'Appello Amministrativa di Marsiglia.

A pochi giorni dalla sua inaugurazione, sula Promenade des Anglais, a seguito dei lavori di profonda ristrutturazione eseguiti dalla Città di Nizza (clicca qui per leggere l’articolo pubblicato su Montecarlonews il 16 gennaio 2019), la Corte d'Appello Amministrativa di Marsiglia ha respinto la richiesta della signora Al Refai, dichiarando la villa di pubblica utilità. La Corte  ha anche condannato la ricorrente  a risarcire la città di Nizza per 2.000 €.

Questa la dichiarazione “a caldo" del Sindaco di Nizza Christian Estrosi: “È con grande soddisfazione, ma non con sorpresa, che accolgo con favore la decisione della Corte d'Appello Amministrativa di Marsiglia. Villa la Luna è ora di proprietà della città di Nizza e di tutti i nizzardi.

Questa decisione del tribunale segna la fine del contenzioso che, per troppo tempo, ha frenato la sua ristrutturazione. La determinazione della città di Nizza e la mobilitazione degli abitanti sono stati finalmente e giustamente premiati e il patrimonio di Nizza acquisisce una villa belle époque ricostruita rispettandone le caratteristiche originali, testimonianza dell'eleganza delle ville che si affacciavano sul mare all'inizio del secolo scorso.

Villa la Luna potrà continuare a ospitare  una Maison des Associations e le attività proposte dalla  direction des Seniors e da Animanice. I dati sulla partecipazione - 39 associazioni presenti e più di 7.500 persone accolte nel 2018 - rimangono il miglior esempio del successo di questa operazione”.

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium