/ Altre notizie

Altre notizie | 25 gennaio 2019, 08:00

Da quasi un anno non si hanno sue notizie

Gerard Bastiani, 65 anni, di Nizza è scomparso il 27 febbraio 2017 e da allora non si hanno più sue notizie. La famiglia lancia un nuovo appello: “Chi sa parli!”

Gerard Bastiani

Gerard Bastiani

Il 27 febbraio del 2017 a Nizza faceva molto freddo, il giorno dopo sarebbe addirittura nevicato e la città era distratta dal Carnevale: alle 10 del mattino Gerard Bastiani è uscito dalla casa della propria madre e da quel momento si sono perse le sue tracce.

Sposato, padre di tre figli, di 65 anni, sofferente di Alzheimer Gerard Bastiani, al  momento della scomparsa, indossava pantaloni grigi, scarpe e giacca nere.
Da quel giorno la sua famiglia e le forze dell’ordine lo hanno cercato in ogni dove, in Francia come in Italia, dove sarebbe dovuto recarsi in viaggio con la moglie, ma invano.

Il mare non ha restituito il suo corpo, né è stato rinvenuto nelle località collinari che circondano Nizza.

E’ sparito senza dare più notizie di sé: l’ultima persona che lo ha visto, la sera del 27 febbraio 2017, è stata una signora alla quale ha chiesto informazioni per raggiungere una via di Nizza, nella quale vive sua madre.
La signora gliela ha indicata (non era distante) e lui è partito in quella direzione.
Poi il buio totale.

Cosa sia successo a Gerard Bastiani, se sia stato colto da malore o qualcuno abbia approfittato di lui e poi lo abbia soppresso nascondendo il cadavere non è dato saperlo.

Unica certezza: non si hanno più sue informazioni, non si è mai fatto vivo con i famigliari e di lui non vi sono tracce negli ospedali e nelle cliniche della zona.
La famiglia, a quasi un anno dal 27 febbraio 2017, cerca disperatamente qualche indizio per ritrovarlo o per poter dare sepoltura al sua corpo.
La mamma è esplicita:”Chi sa, parli”, ormai è dato per molto probabile che possa essere stato ucciso e il suo corpo sia stato successivamente nascosto.

Ma la speranza è sempre l’ultima a  morire e i famigliari continuano a sperare!
Chi avesse informazioni può contattare uno dei figli (Geoffrey, Xavier o Romain) ai numeri: +33 625459560, +33 660379096, +33 618531702 oppure la polizia di Nizza +33 492172222 o i carabinieri di Ventimiglia allo 0184/351234.


Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium