/ Ambiente

Ambiente | 03 febbraio 2019, 08:00

E Nizza divenne bianca…di grandine!

Sabato 2 febbraio, sul far della sera, tra tuoni, fulmini e secchiellate di pioggia, tanta grandine ha imbiancato le strade cittadine. Foto e filmati

La grandinata del 2 febbraio a Nizza nelle fotografie di Mariangela Gonella, Samantha Spiga e Gianluca Billeci

La grandinata del 2 febbraio a Nizza nelle fotografie di Mariangela Gonella, Samantha Spiga e Gianluca Billeci

Sul far della sera, mentre i nizzardi erano impegnati nella cena del sabato o ad assistere alla prima vittoria, dopo 266 giorni, del Monaco in Ligue 1 o semplicemente stavano facendo gli affari loro, tuoni e fulmini hanno anticipato l’arrivo di un temporale che il meteo aveva predetto.

La città era in vigilance orange: la pioggia è scesa a catinelle, con un’intensità incredibile, a secchiellate.

Poi la città ha deciso che occorreva dare un segnale anche alle località montane della Métropole e allora si è imbiancata. Non di neve, la temperatura era abbondantemente sopra lo zero, ma di grandine. Un fenomeno non nuovo, ma anche in questo caso intenso. Alcuni nostri lettori (Mariangela Gonella, Samantha Spiga e Gianluca Billeci) si sono armati di telefonino, hanno fotografato e filmato il fenomeno.

Li ringraziamo per la collaborazione e presentiamo a corredo di questo articolo una Nizza inedita, bianca di grandine.    

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium