/ Sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport | 04 febbraio 2019, 08:00

Ligue 1: Dopo 266 giorni il Monaco torna a vincere in casa. La nuova dirigenza non porta fortuna al Nizza

I rossoneri “buscano” quattro reti dal Lille e s’interrogano sul futuro dopo un mercato invernale con sole partenze. Il Lione batte il Paris Saint Germain

Monaco - Tolosa, una fase di gioco (foto tratta dal sito dell'AC Monaco)

Monaco - Tolosa, una fase di gioco (foto tratta dal sito dell'AC Monaco)

Nel giorno dell’esordio della nuova dirigenza, il Nizza rimedia un secco 4 a 0 a Lille: una brutta notizia che si associa con quella che il mercato invernale non apporterà novità ad una compagine che si trova con un attacco deficitario e che ora comincia anche ad avere qualche problema nel settore che sembrava il più solido, quello della difesa.

Saranno le prossime gare a dire se siano in presenza di una preoccupante involuzione, così come si chiarirà la posizione dell’allenatore Patrick Vieira che pare non abbia preso particolarmente bene l’assenza di rinforzi ed anche il non essere stato adeguatamente preso in considerazione dai nuovi dirigenti. Insomma a Nizza si respira un’aria da “pre crisi” che solo una, per ora, tranquilla posizione in classifica attenua.

Dove invece pare che il tunnel sia ormai a “fine percorso” è nella vicina Monaco. La squadra dopo 266 giorni di digiuno è tornata vincere tra le mura amiche: i tre punti mancavano infatti dal 12 maggio 2018 quando ad essere sconfitto fu il Saint Etienne.
Il Monaco ha inflitto un 2 a 1 al Tolosa che è importante sia per la posizione di bassa classifica degli avversari, sia come viatico per una ripresa che è nelle cose.
Intanto il Monaco ha agganciato al penultimo posto l’Amiens (sconfitto dal Rennes) e, almeno fino a mercoledì anche il Caen (che affronterà nel posticipo il Nantes).

Tra le gare del sabato risalta l’ennesima sconfitta del Marsiglia ad opera del Reims (con Balotelli che ha fatto “il Balotelli”, non è praticamente mai esistito ed è stato sostituito al 73°) e la vittoria dell’Angers sul Digione.

Rinviata per le pessime condizioni metereologiche Saint Etienne – Strasburgo, il derby tra Nimes e Montpellier è finito, come nelle previsioni, con un pareggio.

L’incontro clou della domenica sera ha proposto lo scontro tra le due squadre ammesse ai sedicesimi di Champions. Il Paris Saint Germain, privo dell’infortunato Neymar, è passato per primo in vantaggio, ma poi si è fatto raggiungere e superare da un Lione tonico che non fa mistero di puntare al secondo posto in classifica, attualmente occupato dal Lille

A partire da domani si disputeranno gli incontri di Coppa di Francia: tranne che in un caso (Metz – Orleans), tutte le altre gare vedranno impegnate squadre di Ligue 1 con alcuni scontri diretti: Rennes – Lille, Guingamp – Lione. Il Paris Saint Germain scenderà in campo a Villefranche sur Saone, il Caen a Bastia e il Digione se la vedrà con l’IC Croix Football.

A differenza della Coppa di Lega (finale tra Strasburgo e Guingamp), la Coppa di Francia potrebbe non essere interessante sotto il profilo dell’accesso diretto all’Europa Ligue, figurano, infatti, ancora in lizza squadre di alta classifica che, con ogni probabilità, si disputeranno il trofeo, ma accederanno altrimenti ai tornei europei del prossimo anno.

La ventiquattresima giornata di campionato prenderà l’avvio venerdì 8 febbraio con Digione – Marsiglia, un incontro che dirà soprattutto quanto potrà pesare nel girone di ritorno la campagna acquisti effettuata dall’Olimpique e, soprattutto, se Balotelli è tornato ad essere un attaccante prolifico.

Sabato 9 febbraio il Paris Saint Germain riceverà il Bordeaux, con la testa giù a Manchester dove, martedì 12 febbraio, disputerà l’incontro di andata dei sedicesimi di finale di Champions. Completeranno il tabellino Amiens – Caen, Nantes – Nimes e Strasburgo – Angers, gare interessanti soprattutto per la loro incidenza sulla parte bassa della classifica.

Domenica 10, infine, il Monaco sarà chiamato alla difficile trasferta di Montpellier, il Lille sarà di scena a Guingamp, il Rennes riceverà il Saint Etienne e il Tolosa se la vedrà col Reims.
Nell’incontro clou della serata il Nizza sarà chiamato a compiere un’impresa, all’Allianz Riviera, contro il Lione che è in piena competizione col Lille per quel secondo posto in classifica che assicura l’accesso diretto alla Champions.

Per i risultati della ventitreesima giornata clicca qui

Per la classifica generale clicca qui 

Per il calendario della ventiquattresima giornata clicca qui

Per il calendario degli ottavi di finale di Coppa di Francia clicca qui

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium