/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 22 febbraio 2019, 19:00

“Méta-archéologie” da domani una mostra a Cimiez

Una mostra curata da Florian Schönerstedt, un progetto che porta una nuova luce nella pratica artistica e archeologica

Détail de l’installation pseudomorphose  Crédit: Florian Schönerstedt

Détail de l’installation pseudomorphose Crédit: Florian Schönerstedt

Fino al 19 maggio 2019 il  Musée d’archéologie de Nice / Cimiez propone  la mostra Méta-archéologie dell’artista Florian Schönerstedt.

Florian Schönerstedt ha lavorato per oltre due anni nel museo e nel sito archeologico di Cimiez e la mostra è il frutto delle sue esperienze nell'archeologia.

Collezionare, conservare, classificare, registrare: questi vocaboli , che appartengono all’Archeologia, sono anche ciò che Florian Schönerstedt usa nel suo approccio. Egli articola questo intorno a protocolli che riproducono il rigore e l'esaustività degli approcci scientifici e sviluppa la sua pratica su installazioni e lavori legati al cinema d'animazione.

Attraverso un approccio sperimentale, cerca di collegare gli elementi che compongono il nostro mondo con la sequenza di immagini di un film. Attraverso il rapporto con il tempo e la materia, questo progetto porta una nuova luce nella pratica artistica e archeologica.

Il nostro rapporto col tempo è messo in una prospettiva con la quale l'artista, come l'archeologo, gioca.

Il Musée d’archéologie de Nice / Cimiez si trova al 160 di Avenue des Arènes a Nizza.

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium