/ Eventi

Eventi | 12 marzo 2019, 07:00

Ingresso gratis al Carnevale per i nizzardi? Forse, ma dal 2021

La proposta del consigliere Patrick Allemand è allo studio dell’amministrazione comunale: i possessori della carte Pass Musée potrebbero non pagare il biglietto. Però…

Uno degli ingressi alla Battaglia dei Fiori del Carnevale 2019 di Nizza

Uno degli ingressi alla Battaglia dei Fiori del Carnevale 2019 di Nizza

E’ un’ipotesi allo studio che sicuramente farà piacere a quanti vivono stabilmente a Nizza e sono in possesso della carte Pass Musée che viene rilasciata gratuitamente a quanti possono dimostrare un domicilio a Nizza, anche se non residenti.

Il Pass Musée potrebbe servire anche per entrare gratuitamente al Carnevale: si tratta di una proposta avanzata dal Consigliere Municipale di minoranza Patrick Allemand che ha avuto un pronto assenso dall’adjoint alo turismo Rudy Salles che ha definito l’ipotesi “allo studio”.

La proposta tenderebbe ad estendere la coesione sociale e a venire incontro ai nizzardi, i più penalizzati nell’accesso al Carnevale a partire dal 2017 quando la manifestazione è diventata a pagamento totale per ragioni di sicurezza, dopo l’attentato e si svolge all’interno di un circuito chiuso protetto da pesanti e solide barriere anti sfondamento.

I numeri dell’edizione 2019 del carnevale Roi du Cinema, del resto, indicano quanto legati al “proprio” carnevale siano i nizzardi. Grazie anche ad una situazione meteo eccellente le presenze sono state 204mila delle quali 158.703 a pagamento, dimostrazione che l’accesso gratuito a chi si presentava mascherato, in ogni caso, è stato apprezzabile.

Si stima che il pubblico nizzardo si sia assestato sul 50% del totale, occorrerà anche valutare l’impatto economico di una misura di liberalizzazione degli accessi, tenendo conto che le tribune, in ogni caso, resterebbero a pagamento.

L’incasso 2019 proveniente dalla vendita dei biglietti è stato di 2,4 milioni di euro, poco meno della metà rispetto all’intero bilancio della manifestazione.

In ogni caso difficilmente l’ingresso gratuito per i possessori della carte Pass Musée potrà concretizzarsi a partire dal 2020 quando il carnevale avrà come “leader” il Roi de la Mode.

Il prossimo anno, infatti, a Nizza si svolgeranno le elezioni municipali e la legge francese, molto stringente e puntuale in materia, vieta, nell’anno delle votazioni, ai sindaci di adottare nuove iniziative che potrebbe avere sapore elettorale.

Se ne parlerà, dunque, nel 2021, ma l’ingresso gratuito al carnevale per nizzardi, residenti e non, sembra avere la strada spianata.

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium