/ Business

Business | 21 marzo 2019, 07:00

Immobiliare: la vie in rose

In Costa Azzurra cresce il volume degli affari e il valore immobiliare. A fare da traino Nizza grazie anche al nuovo sistema dei trasporti pubblici

Nizza, le Baumettes

Nizza, le Baumettes

Le previsioni che Orpi, una delle più grandi catene immobiliari francesi, delinea per il mercato nel 2019 è tutto in rosa.

Dopo un 2018 eccezionale, con un aumento dei prezzi intorno al 5%, anche il 2019 dovrebbe, secondo Moïse Vergeot, Presidente di Orpi Côte d'Azur, mantenersi sulla medesima linea.

Tra il 2017 e il 2018 è stato registrato, nel Dipartimento del Sud Est francese un incremento degli affari del 7% con 13.279 unità immobiliari che sono passate di mano.

L’evoluzione dei prezzi è, in effetti, molto diversa.

Sugli scudi Nizza che beneficia del nuovo sistema dei trasporti cittadini e delle ligne 2 e 3 del tram che entreranno presto in simbiosi tra loro e con la Ligne 1 rendendo totalmente fruibile, con veloci mezzi di spostamento, la città.

Risultato a Nizza l’evoluzione dei prezzi di vendita segna un + 5,9% con la forbice tra importo di messa in vendita e quello di effettivo realizzo che si riduce a poco più del 3%.

Segno più anche per Antibes (+ 3,7) e Cagnes (+ 3), mentre è in controtendenza Cannes che vede il valore immobiliare contrarsi del 2,3%.

Secondo le previsioni di Orpi nel 2019 si contrarrà anche il tempo media di vendita di un alloggio, che scenderà a 91 giorni.

Cresce anche il prezzo medio degli affitti: a Nizza di un +1% e ad Antibes di un +2%.

I tassi d’interesse, infine, dovrebbero anche per il 2019 rimanere bassi: secondo Orpi è possibile spuntare ancora per un mutuo ventennale, un 1%.
 



Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium