/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 21 marzo 2019, 11:54

500 partecipanti e oltre 30mila euro raccolti: enorme successo per il galà benefico "Lo sport a sostegno della disabilità"

La serata-evento si è tenuta martedì 19 marzo a Genova, a bordo della nave Excelsior di GNV, e ha coinvolto personalità illustri del mondo dello sport e della musica e anche alcuni rappresentanti della provincia di Cuneo, come l'ex sindaco di Limone Piemonte Domenico Clerico e il soprano Serena Garelli

500 partecipanti e oltre 30mila euro raccolti: enorme successo per il galà benefico "Lo sport a sostegno della disabilità"

Obiettivi numerici e solidali ampiamente centrati e soddisfazione ai massimi livelli per il Rotary Club Genova San Giorgio distretto 2032, organizzatore dell'evento: il galà di beneficenza "Lo sport a sostegno della disabilità", giunto alla sua seconda edizione e andato in scena a Genova martedì 19 marzo a bordo della nave Excelsior di GNV (la stessa scelta da Vasco Rossi per il suo prossimo tour, ndr), ha ottenuto un successo senza precedenti.

"Il bilancio generale è ottimo - ha asserito il rotariano Agostino Banchi - abbiamo raggiunto quota 500 partecipanti, di cui 450 paganti e il ricavato della serata, grazie anche alla donazione della Fondazione Mediolanum Onlus, che ci ha consegnato un assegno da 5mila euro, ha superato i 30mila euro, che verranno interamente devoluti in beneficenza a favore di ANGSA Liguria".

ANGSA Liguria (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici) è un sodalizio che promuove l'educazione specializzata, l'assistenza sanitaria e sociale, la ricerca scientifica, la formazione degli operatori, la tutela dei diritti civili a favore delle persone con autismo e con disturbi generalizzati dello sviluppo affinché sia loro garantito il diritto inalienabile a una vita libera e tutelata, il più possibile indipendente, nel rispetto della loro dignità e del principio delle pari opportunità.

"Siamo davvero felici di aiutare concretamente quest'associazione, fatta di persone meravigliose e dal cuore grande - ha aggiunto Banchi - per il Rotary Club Genova San Giorgio distretto 2032 si è trattato dell'appuntamento con la più alta partecipazione registrata sin dalla sua fondazione. Inoltre, la copertura televisiva e mediatica hanno contribuito a divulgare in misura consistente l'iniziativa e gli intenti che l'accompagnavano, consentendo al pubblico di arrivare già preparato. Mi sia consentito, inoltre, un ringraziamento speciale a Daniele Narduzzi del Comando operativo di vertice interforze (organismo del capo di stato maggiore della difesa delle forze armate italiane, che esercita la pianificazione, la coordinazione e la direzione delle operazioni militari, ndr), giunto da Roma per assistere dal vivo all'evento. La sua sensibilità verso il tema trattato mi ha toccato moltissimo".

La kermesse, condotta dal giornalista Beppe Nuti, è stata impreziosita dalla partecipazione del comico Stefano Lasagna e della campionessa italiana di sci per disabili Silvia Di Stefano, presentata da Matteo Rosso e dall'ex sindaco di Limone Piemonte Domenico Clerico, rappresentante della provincia di Cuneo unitamente al soprano Serena Garelli, che si è esibita a più riprese con l'accompagnamento del pianista Benedetto Spingardi Merialdi.

Inoltre, il vicesindaco del capoluogo ligure e padrino dell'evento, Stefano Balleari, ha premiato per meriti sportivi la Pro Recco Pallanuoto, mentre a far ballare i presenti sono stati la celebre Yaya Deejay (stretta collaboratrice di Vasco Rossi) e Fabrizio Valenza.

Battuto all'asta per 2800 euro anche uno schizzo tecnico del nuovo ponte sul Polcevera, realizzato e autenticato dall'architetto Renzo Piano: ad aggiudicarselo è stato il commercialista Fabio Coacci.

"Davvero una serata stupenda - ha commentato la private banker Lucia Aliverti, rappresentante ligure della Fondazione Mediolanum Onlus - in occasione di eventi a carattere benefico che riguardano i più piccoli la nostra fondazione arriva a elargire sino al doppio della cifra raggiunta dalla raccolta fondi, con un tetto massimo fissato a 5mila euro per riuscire ad aiutare il maggior numero di associazioni possibile; si tratta, infatti, di un progetto diffuso anche nel resto del pianeta. Personalmente mi occupo delle iniziative che mi vengono segnalate in ambito regionale, ma non solo: chi volesse contattarmi per saperne di più, può farlo scrivendo al mio indirizzo di posta elettronica lucia.aliverti@bancamediolanum.it".

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium