/ Altre notizie

Che tempo fa

Cerca nel web

Altre notizie | 24 marzo 2019, 08:00

Un centro sociale innovativo a Nizza Ovest

Sarà inaugurato nel 2023: un investimento di 48 milioni di euro. Scuole, centri anziani, spazi per le famiglie, polo per malati di Alzheimer e casa di riposo

Nizza, il futuro polo intergenerazionale

Nizza, il futuro polo intergenerazionale

Entro il 2023 Nizza sarà dotata, nell’Ovest della città, a fianco di Nice-Méridia di un polo intergenerazionale e multi funzionale di 16 mila metri quadrati.

Uno stabile innovativo destinato a servizi per giovanissimi e anziani, in grado di sottolineare come il quartiere che sta nascendo ad Ovest non sia solo destinato agli affari e sia destinato a trasformarsi in un’area dormitorio, ma debba diventare una parte viva della città, con le sue esigenze e i suoi servizi.

Quando l’opera, dal costo di 48 milioni di euro, sarà terminata in un unico fabbricato troveranno ospitalità un plesso scolastico di 4 classi di materna e sei di elementare, un  asilo da quaranta posti, un centro di accoglienza per anziani, una residenza per anziani con 125 posti letto, dei quali 29 non autosufficienti, una sistemazione residenziale di quaranta posti, un luogo di accoglienza per famiglie e un centro diurno per malati di Alzheimer con quindici posti.

Il luogo ospiterà anche servizi pubblici nei settori della salute e del sociale con una polo per  combattere l'isolamento e aiutare le famiglie con rapporti difficili o prossimi all’esaurimento e uno sportello unico per informazioni oltre ad un centro di ascolto per persone anziane.

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium