/ Ambiente

Che tempo fa

Cerca nel web

Ambiente | 01 aprile 2019, 09:00

"Un balcone sul Mediterraneo", è il nuovo giardino con vista mozzafiato al Monte-Carlo Star

Sul tema "Sogno del Mediterraneo", vengono distribuite le 15 creazioni paesaggistiche previste per questo concorso su 5 comuni del Dipartimento: Antibes, Cannes, Grasse, Mentone e Nizza e 8 giardini fuori competizione tra cui Monaco

"Un balcone sul Mediterraneo", è il nuovo giardino con vista mozzafiato al Monte-Carlo Star

Alle terrazze pubbliche della Monte-Carlo Star, Marie-Pierre Gramaglia, Consigliere di Ministro del governo dell'Ambiente, accompagnato da Xavier Beck, 1 ° vicepresidente del consiglio dipartimentale delle Alpi marittime e sindaco di Cap d'Ail, Jean-Luc Puyo, Direttore dell'Urbanistica (DAU) e molti personaggi monegaschi ha inaugurato inaugurato il giardino effimero intitolato "Un balcone sul Mediterraneo".

Diretto dal Dipartimento di Urbanistica, questo giardino è tra le opere del 2 ° Festival des Giardini della Costa Azzurra, organizzato dal dipartimento Alpes Maritimes sino al 28 aprile 2019.

Sul tema "Sogno del Mediterraneo", vengono distribuite le 15 creazioni paesaggistiche previste per questo concorso su 5 comuni del Dipartimento: Antibes, Cannes, Grasse, Mentone e Nizza e 8 giardini fuori competizione tra cui Monaco. Immaginato da Timothée Roche, disegnatore-disegnatore presso la DAU, l'accesso al "Balcone sul Mediterraneo" è fatto da una porta con accento arabo-andaluso per immergere immediatamente i visitatori nell'atmosfera, e invitali al viaggio.

Essenzialmente composto da cactus ed erbe, il giardino effimero è completato da Bougainvilleas per il tocco colorato. La visita prosegue poi nell'atmosfera del cosiddetto giardino "toscano", con il suo percorso fiancheggiato da cipressi, bosso e altre sorprese. Il viaggiatore viene quindi trasportato in un'atmosfera più sorprendente, riferendosi ai botanici del diciannovesimo secolo, dopo aver riportato dai loro viaggi una moltitudine di sorprese e il visitatore si perde allora nel mezzo degli elementi appena atterrati di un contenitore ...

La passeggiata continua gradualmente verso un'atmosfera più "provenzale", all'ombra degli ulivi e agrumi con una vista mozzafiato sul Mediterraneo. Ci sono fermate del sogno ad occhi aperti lungo la strada, permettendo ai visitatori di godere viste.

Il visitatore può così scoprire il Mar Mediterraneo grazie alle varie aperture e finestre in attraverso lo scenario e consente anche di ammirare il Principato altrimenti.

rg

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium