/ Ambiente

Che tempo fa

Cerca nel web

Ambiente | 03 aprile 2019, 07:00

Dall’azzurro al verde: Nizza “sceglie” l’ambiente

Una rassegna fotografica anticipa il futuro assetto di alcune zone della città

Il "futuro" Jardin Alsace Lorraine

Il "futuro" Jardin Alsace Lorraine

L’annuncio dell’avvio dei lavori di trasformazione delle corsie preferenziali dei bus (nell’asse Ovest – Est della città) in piste ciclabili arborate ha consentito a Christian Estrosi, sindaco di Nizza, di fare il punto sugli interventi operati e di quelli previsti in città nel settore del verde e della qualità della vita.

La scelta “verde” di Nizza é racchiusa in una serie di numeri che danno l’esatta dimensione di come la città dell’azzurro abbia anche un secondo colore nel proprio cuore.

  • Sono 67.158 gli alberi;
  • I parchi e giardini sono 174 parchi di cui 3 grandi parchi (Colline du Château, Coulée Verte, Parc Phoenix);
  • Gestione responsabile: 100% Zérophyto;
  • Eventi annuali: Bourse aux plantes, Festival des Jardins, Avril aux Jardins, Opération “1 enfant, 1 arbre”;
  • Marchi di qualità: Villes et Villages fleuris 4 fleurs, Jardins remarquables, Label EcoJardin Grand Prix du jury des Victoires du Paysage;
  • I dipendenti addetti al verde sono 260: giardinieri, paesaggisti, botanici.
  • La città è dotata di un Centro di produzione orticola comunale: 8.200 m² di serre con una produzione di 150.000 piante / anno.

Con l’entrata in funzione delle Ligne 2 e 3 del tram e con l’interconnessione a Médecin e a Garibaldi tra la T1 e la T2 una serie di interventi giungeranno a compimento o saranno avviati.

In particolare:

  • Miglioramento dell'ambiente e della qualità della vita
  • 2400 alberi piantumati lungo le linee 2 e 3: alberi scelti dai residenti per Rue de France e California;
  • Varietà vegetale: falso pepe, zelkova, ontano e alberi adattati a un clima meno dolce lungo la Plaine del Var
  • 77.000 m² di erba sistemata lungo i binari del tram.

Meno autobus sulla Promenade per una nuova e più tranquilla qualità della vita:

  • Dalla fine di quest'anno: meno bus sulla Promenade con quelli termici sostituiti dagli elettrici;
  • Effetto: diminuzione dei passaggi dei bus: oggi: oltre 1000 passaggi / giorno di autobus termici, successivamente, grazie al tram, 120 passaggi / giorno effettuati solo con autobus elettrici.

Autobus tre volte in meno sulle strade principali del centro città:

  • Oggi: 550 passaggi / giorno bus in ogni direzione;
  • Con l'arrivo del tram: 150 passaggi / giorno bus in ogni direzione;
  • Questi assi saranno rapidamente equipaggiati con autobus elettrici
  • Dal 2019 le corsie degli autobus diventeranno una rete verde con piste ciclabili:
  • La liberazione delle corsie degli autobus fornirà agli abitanti di Nizza più di 6 chilometri di piste ciclabili arborate e verdi.

Al fondo di questo articolo è inserito un documento esplicativo degli interventi “verdi” previsti in città.

La rassegna fotografica anticipa il futuro assetto di alcune zone della città.

Files:
 Piano verde pubblico a Nizza (3.9 MB)

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium