/ Business

Che tempo fa

Cerca nel web

Business | 17 aprile 2019, 07:00

I dati dell’Osservatorio del Turismo in Costa Azzurra

Febbraio in altalena: il segmento “affari” è in calo, quello “turistico” ha registrato numeri record

Rauba Capeu

Rauba Capeu

L’Observatoire du Tourisme de la Côte d’Azur ha reso noti i dati relativi alle presenze turistiche registrate nel mese di febbraio 2019 sulla Costa e le relative analisi.

Pubblichiamo il commento dello stesso Observatoire du Tourisme che analizza i dati che possono essere rilevati anche dalla scheda inserita al fondo dell’articolo.

Nel suo complesso, la presenza turistica si è indebolita a febbraio, rispetto allo scorso anno, ma la quota proveniente dal traffico aereo ha continuato a crescere.

Il numero totale di soggiorni in aereo è aumentato del 5%, grazie a un forte rimbalzo delle presenze francesi, che hanno raggiunto il loro miglior livello da febbraio 2008. Tuttavia, la durata media del viaggio aereo è scesa di una notte ed è ora di 6,7 notti.

Se il segmento “affari” è in calo, quello “turistico” del mese di febbraio ha registrato numeri record.

Nel settore alberghiero, il tasso di occupazione delle stanze è diminuito di quasi 3 punti e si assesta al 46% (-5%), in ogni caso raggiunge uno dei migliori livelli del decennio. Le notti in hotel sono stabili.

Al fondo di questo articolo è inserita la scheda completa con tutti i dati relativi al mese di febbraio 2019 in Costa Azzurra.  

Files:
 Barometro turistico febbraio 2019 (736 kB)

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium